26 ottobre 2021
Aggiornato 19:00
Turismo

«Bene commissariamento ENIT e chiusura Promuovitalia»

Assoturismo-Confesercenti ribadisce la propria soddisfazione per il decreto-legge Turismo, voluto dal ministro Franceschini ed approvato dal Consiglio dei Ministri, con il quale si determina la liquidazione di PromuovItalia e si dà vita al commissariamento dell'Enit.

ROMA - Assoturismo-Confesercenti ribadisce la propria soddisfazione per il decreto-legge Turismo, voluto dal ministro Franceschini ed approvato dal Consiglio dei Ministri, con il quale si determina la liquidazione di PromuovItalia e si dà vita al commissariamento dell'Enit.

ENIT AL SERVIZIO DI TUTTI - «Auspichiamo, in futuro, un Enit sempre più al servizio di tutti i turismi, di tutti i territori e di tutte le imprese, soprattutto piccole e medie, così iper diffuse sul territorio ed uniche in grado di accogliere turisti in ogni angolo del Belpaese. Proprio grazie alle Pmi, infatti, viene rilanciato quel turismo diffuso capace di restituire senso economico ad interi territori di provincia di cui Confesercenti e Assoturismo rappresentano praticamente tutta la filiera», si legge in una nota.
Bene anche «la chiusura di PromuovItalia, riguardo la quale, stante la difficoltà ad ogni altro tipo di intervento e consapevoli del fatto che nessuno può essere allo stesso tempo controllato e controllore, in Enit abbiamo a più riprese chiesto la trasmissione degli atti all'Avvocatura dello Stato».