20 ottobre 2019
Aggiornato 08:00
Borsa

Milano giù dello 0,7% Lo spread chiude a 247 punti

Giornata contrastata per il mercato obbligazionario italiano ed europeo: il differenziale tra Btp e Bund si è portato anche sopra quota 250, con il rendimento del decennale italiano al 4,31%

MILANO - Piazza Affari ha chiuso la seduta odierna in territorio negativo. L'indice Ftse Mib ha perso lo 0,72 per cento a 16mila 877,93 punti, mentre l'All-Share ha ceduto lo 0,44 per cento a 17mila 952,24 punti.

PIAZZA AFFARI - Reduce da due sedute in rosso, Milano ha aperto le contrattazioni in territorio positivo, con un più 0,47 per cento. La Borsa italiana però ha dato segni di debolezza già in tarda mattinata, cedendo lo 0,6 per cento intorno a mezzogiorno. Dopo un pomeriggio contrastato, Piazza Affari ha terminato la giornata in flessione di circa tre quarti di punto.
Durante la giornata è tornato a salire anche lo spread, con il rendimento tra Btp e Bund decennali che si è porta oltre i 250 punti, toccando quota 251. In chiusura il differenziale fra i titoli decennali italiani e quelli tedeschi si è fermato a 247 punti, uno in più di come aveva aperto.

IN EUROPA - I mercati europei sono rimasti cauti in attesa di stasera, quando saranno diffuse le decisioni della Fed, che forniranno indicazioni sulle prossime mosse della politica monetaria della banca centrale americana.
Nel Vecchio Continente ha chiuso con il segno più solo Atene (0,65%), mentre Londra ha perso lo 0,97 per cento, Madrid lo 0,59, Parigi lo 0,34 e Francoforte lo 0,18.