15 dicembre 2019
Aggiornato 00:30
Padiglione 5 Stand G6 - 7

Soavecru: quando il Soave è una questione di famiglia

A Vinitaly 2012 Soavecru presenta le storie e le famiglie delle 16 aziende che compongono l'associazione. In degustazione i vini simbolo di questo legame esclusivo, abbinati ai prodotti del territorio. Lunedì 26 marzo, dalle 15.30 alle 17.00

VERONA - Una associazione autonoma nata per il rilancio del Soave. E' questa, in sintesi, Soavecru, un affiatato gruppo di piccoli produttori che lavorano in vigna e in cantina per esprimere al massimo le potenzialità della garganega e dei suoli vulcanici che contraddistinguono questa terra, tramandando le proprie conoscenze e l'amore per questa terra di padre in figlio.
Le sedici piccole aziende di Soavecru rappresentano infatti un bell'esempio di come un vino ed un territorio possano legare molte generazioni, sempre all'insegna dell'eccellenza produttiva

Per presentare la propria filosofia e raccontare come il Soave sia dunque un «affare di famiglia», le aziende aderenti all'associazione incontreranno la stampa presente a Vinitaly nella giornata di lunedì 26 marzo. Dalle 15.30 alle 17.00, presso lo stand del Consorzio Tutela Vini Soave (coordinate Pad 5 Stand G6 - 7) ogni azienda aderente a Soavecru accoglierà i giornalisti con un proprio vino, quello che meglio rappresenta la propria storia familiare, abbinato ad un prodotto gastronomico della zona del Soave.

Un incontro dal tono volutamente informale ma durante il quale si potranno scoprire tutte le peculiarità di un vino, il Soave, che tende alla valorizzazione del vitigno ma, soprattutto, si impegna a preservare il paesaggio, per tramandare alle future generazioni un ambiente ancora intatto.

Un ruolo importante durante l'incontro sarà svolto da TerraViva, Associazione Culturale che punta a porre le basi per il miglioramento della salute dell’uomo e dell’ambiente. Le attività di Terra Viva hanno infatti l’intento di diffondere conoscenze culturali e tecniche per una nuova consapevolezza della natura, che punti alla salvaguardia dell’ambiente attraverso un’agricoltura capace di rivitalizzare la terra.

I vini del progetto Soavecru sono riconoscibili grazie al logo che riproduce le dolci colline del Soave apposto su tutte le bottiglie aderenti al progetto.