28 marzo 2020
Aggiornato 19:00
L'economia americana

La FED taglia le stime del Pil 2012 a 2,2%-2,7% da 2,5%-2,9% precedente

Previsioni disoccupazione modificate a 8,2%-8,5% da 8,5%- 8,7%

NEW YORK - Dopo avere deciso di lasciare i tassi invariati, La Federal Reserve ha diffuso una revisione delle stime. Per l'anno 2012, la previsione del Pil è stata rivista a 2,2 per cento - 2,7 per cento da 2,5 per cento - 2,9 per cento, la disoccupazione a 8,2 per cento - 8,5 per cento da 8,5 per cento - 8,7 per cento e l'inflazione a 1,4 per cento - 1,8 per cento da 1,4 per cento - 2,0 per cento. La componente «core» dell'inflazione è stata rivista a 1,5 per cento - 1,8 per cento da 1,5 per cento - 2,0 per cento.

Per l'anno 2013, la previsione del Pil è stata rivista a 2,8 per cento - 3,2 per cento da 3,0 per cento - 3,5 per cento, la disoccupazione a 7,4 per cento - 8,1 per cento da 7,8 per cento - 8,2 per cento e l'inflazione a 1.4 per cento - 2.0 per cento da 1,5 per cento - 2,0 per cento. La componente «core» dell'inflazione è stata rivista a 1,5 per cento - 2,0 per cento da 1,4 per cento - 1,9 per cento.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal