27 novembre 2020
Aggiornato 09:00
«È un investimento di medio-lungo periodo»

Marina Berlusconi: Siamo in Mediobanca e ci restiamo

La Presidente di Fininvest: «I Manager hanno dimostrato di fare scelte lungimiranti»

ROMA - «In Mediobanca ci siamo e ci restiamo. È un investimento di medio-lungo periodo, fatto pensando solo ai risultati, e siamo certi che ci potrà dare grandi soddisfazioni. Mediobanca ha ottimi manager, che hanno dimostrato di saper gestire bene e saper fare scelte lungimiranti». E' quanto ha detto la presidente di Fininvest e numero uno di Mondadori, Marina Berlusconi, in un'intervista al Corriere della sera, interpellata sull'uscita di Cesare Geronzi dalla guida delle Generali.

«Con la finanza - ha spiegato la figlia del premier - non abbiamo mai voluto avere rapporti di potere, ma sempre e solo relazioni che avevano e hanno come unico obiettivo il sostegno e lo sviluppo delle nostre aziende». «Un gruppo responsabile come il nostro - ha aggiunto la Berlusconi - che deve rispondere anche a centinaia di migliaia di azionisti, non guarda a eventuali simpatie politiche. Abbiamo sempre lavorato con tutte le principali banche. Con Geronzi c'è sempre stata reciproca collaborazione e grande lealtà. Fu uno dei banchieri, non l'unico e nemmeno il più rilevante come impegni verso di noi, che all'inizio degli anni '90, in una fase delicata per il gruppo, credette in noi e ci diede fiducia. E fece, come gli altri, un ottimo affare per la propria banca».