Coppia tenta di raggirare un farmacista

I due si spacciavano per emissari di noti esponenti politici

L'auto della polizia
L'auto della polizia (Shutterstock.com)

VERCELLI - Due quarantenni, un uomo e una donna, sono stati bloccati e identificati dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Vercelli, dopo che avevano cercato di raggirare un farmacista. La coppia si era presentata nel negozio spacciandosi per emissari di noti uomini politici, tra cui l'onorevole Luigi Bobba, e pretendendo il rimborso di prodotti mai acquistati. Il farmacista, insospettito, aveva contattato la Polizia. Ora sono in corso indagini per scoprire se, i due, avessero tentato analoghi colpi ai danni di altri commercianti.