22 ottobre 2019
Aggiornato 10:30
Google si adeguerà alle nuove norme

Diritto all'oblio garantito sul web

Google adotterà tutte le misure a tutela della privacy degli utenti italiani prescritte dal Garante per la protezione dei dati personali e, per la prima volta in Europa, dovrà assoggettarsi a verifiche periodiche che monitorino l'avanzamento dei lavori di adeguamento della propria piattaforma ad una normativa nazionale.

Diritto all'oblio

Google: nuove policy sulla privacy dall'UE

In questo modo è stato compiuto, dunque, un primo passo in vista di un'armonizzazione dei criteri, procedurali e sostanziali, per gestire i casi in cui il motore di ricerca respinge una richiesta di deindicizzazione.

Internet & Privacy

Diritto all'oblio, 12.000 richieste a Google in un giorno

Per conformarsi a una decisione della giustizia europea di metà maggio, il colosso americano, giovedì, ha messo online un formulario per chi vuole chiedere l'applicazione del «diritto all'oblio».

Internet e Diritto all'oblio

Cyber-tribunali alla tedesca

Informazioni riservate o delicate che fluttuano nel Web per anni, alla portata di tutti. Per proteggere la privacy degli utenti, la Germania sta ipotizzando la creazione di speciali «cyber-tribunali» che risolvano le diatribe tra i cittadini e i motori di ricerca.

Tutela dei dati personali

Internet, multe milionarie nella nuova legge UE sui dati personali

Le aziende dovranno ottenere il consenso preventivo degli utenti per l'utilizzo dei loro dati personali e di spiegare loro come verranno utilizzati. Diritto all'oblio numerico, imponendo alle aziende di cancellare i dati personali degli utenti che ne faranno richiesta.