2 aprile 2020
Aggiornato 18:00
Caso Boffo

Sallusti: Bertone mi risultava «molto tranquillo»

Secondo il settimanale l'Espresso, i protagonisti del falso scoop che fece saltare la poltrona del direttore di Avvenire furono Bertone, Sallusti, Santanché e Bisignani. Ma fu Feltri a pagare per una decisione «scellerata».

Giornalismo | Caso Sallusti

La Difesa di Sallusti: Sabato uscivo per andare a San Vittore

Così il Direttore de «Il Giornale» fuori dal Palazzo di Giustizia di Milano dopo che il processo per evasione è stato rinviato al 14 dicembre; sarà celebrato con il rito abbreviato

Giornalismo | Caso Sallusti

La Russa in Tribunale con Sallusti

L'avvocato, e onorevole del Pdl, sembra possa essere nominato dal giornalista suo co-difensore insieme con l'avvocato Valentina Ramella

Giornalismo | Caso Sallusti

«A Sallusti privilegi non chiesti»

«Quello che potrebbe succedere è che io passi dai domiciliari al carcere». Lo ha affermato il direttore del Giornale Alessandro Sallusti, ospite stamani a Mattino Cinque su Canale 5 Mediaset. Capezzone: Se Sallusti fosse di sinistra, le piazze sarebbero piene

Giornalismo | Caso Sallusti

Sallusti: Non mi dimetterò dal Giornale

«Ho parlato con l'editore, ieri ho incontrato anche il Presidente Berlusconi, mantengo la qualifica di Direttore del giornale, anche in caso di carcere invece del domiciliare». Lo dice il direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti è intervenuto ai microfoni di RTL 102.5 in «Password» con Nicoletta e Gabriele Parpiglia

Giornalismo | Caso Sallusti

Sallusti: Devo andare in carcere

«A mezzanotte scade la sospensione dell'ordine di carcerazione emesso nei miei confronti dopo la condanna a dodici mesi per un reato di opinione commesso da altri ai tempi in cui dirigevo Libero». Inizia così un editoriale sul Giornale del direttore Alessandro Sallusti intitolato «Caro procuratore, no a scorciatoie e attese da tortura»

Giornalismo | Caso Sallusti

Severino: Cambiare la norma sulla diffamazione

Lo ha detto il ministro della Giustizia Paola Severino, appresa la notizia della conferma in via definitiva della condanna del direttore de Il Giornale Alessandro Sallusti: «Sanzioni pecuniarie e non detentive»