11 dicembre 2019
Aggiornato 01:00
Giustizia e politica

Consip, il mea culpa di Di Pietro per il Dipietrismo

L'ex magistrato ospite di Omnibus su La7 ha commentato i risvolti giudiziari dell'inchiesta della procura di Roma che hanno lambito la famiglia dell'ex premier, Matteo Renzi. Sul pm di Napoli Woodckock che ha fatto partire l'indagine: «Ha l'aggravante della buona fede, ci crede pure»

Il ricordo di Di Pietro

Mani Pulite 25 anni dopo, Di Pietro: non fu inchiesta su corruzione, ma su falso in bilancio

Il 17 febbraio 1992 veniva arrestato l'ingegnere Mario Chiesa, membro di primo piano del Partito socialista italiano (Psi) milanese, colto in flagrante, con in tasca una mazzetta di 7 milioni di lire. Mani Pulite fu la più grande inchiesta su un sistema di corruzione che coinvolgeva politica e imprenditoria

Corruzione

Emiliano (Pd): molti a sinistra ben contenti di depotenziare il sistema investigativo

Il sindaco uscente di Bari: "La severità delle pene, dall'epoca di Tangentopoli ad oggi, è molto diminuita. Ad esempio, non abbiamo più la possibilità di indagare con lo strumento del falso in bilancio. Ma fu quella la chiave per i magistrati di Milano per individuare le grandi tangenti del sistema di Mani pulite"

Ciak per «1992»

Vent'anni dopo una serie su «Mani Pulite»

Prodotta da Sky Cinema, in collaborazione con La7 e realizzata da Wildside, la serie in dieci episodi ha nel cast Stefano Accorsi, Guido Caprino, Domenico Diele, Miriam Leone e Tea Falco. Sarà trasmessa su Sky Cinema il prossimo autunno

La CIA dietro Mani Pulite?

Di Pietro: Non ho mai incontrato nessuno dei servizi USA

«La CIA dietro Mani Pulite? Il vice ambasciatore USA ha definito la cosa una stupidaggine, anche se il termine inglese ha un significato peggiore. Quello è». Queste le parole del leader dell'Idv a Tgcom24. Bobo Craxi: «Di Pietro fa lo spiritoso ma tutto è più chiaro». Li Gotti: «La Commissione d'inchiesta è una cretinata»

Intervista postuma a ex Ambasciatore americano

Mani Pulite, il Pool di Milano e il ruolo del Consolato americano

Nell'estate della polemica sulla trattativa Stato-mafia, mancava solo una torbida rilettura di Mani pulite. L'ha offerta La Stampa oggi, pubblicando un'intervista postuma all'ex ambasciatore Usa a Roma Reginald Bartholomew, morto domenica scorsa

Convention organizzata in occasione dei vent'anni da Mani pulite

Mani pulite, Di Pietro: Finii sotto 27 inchieste, non mi lamento

Il leader dell'IdV al teatro Puccini gremito: E Berlusconi invoca la prescrizione.... Travaglio critica Napolitano, la platea di Milano applaude. Tabacci: Esiti devastanti, Mani Pulite ha prodotto Berlusconi. Cicchitto con Stefania Craxi: E' stata una guerra civile