15 aprile 2021
Aggiornato 19:30
Un sistema medico dalle origini antichissime

La medicina tradizionale cinese in scena al Maxxi

Molti i temi affrontati: la circolazione dei meridiani, i metodi del Qi Gong, la meditazione Chan, e le tecniche capaci di risolvere moltissime patologie.

FDI boccia il bando Franceschini per trovare i nuovi direttori

Mollicone: «Non svendiamo all'estero anche i musei»

Non convince la decisione di Franceschini di pubblicare sull'Economist il bando per la selezione dei direttori di 20 tra i maggiori musei d'Italia. Per Federico Mollicone di Fratelli d'Italia, ciò rischia di svalutare il management nazionale, e umiliare la nostra classe dirigenziale che vanta ottimi professionisti

Il ricordo del padre

De Niro: «Il successo è una combinazione di cose»

L'attore è in Italia per presentare «Remembering The Artist Robert De Niro Sr», dedicato al genitore, pittore di successo tra gli anni '40 e '50, la cui carriera fu messa in ombra dalla Pop Art. Il documentario in onda su Sky Arte Hd a dicembre.

Nuova sala, incontri, rassegne

Con BNL il cinema al Maxxi

La rassegna, curata da Mario Sesti, sarà divisa in tre sezioni: «I dimenticati», con i film dei grandi autori italiani del passato, da Germi a De Santis a Pietrangeli, la sezione dei film documentari in lingua originale, in collaborazione con Feltrinelli, e le anteprime, il mercoledì sera, che permetteranno di vedere alcuni film a ridosso dell'uscita nelle sale

Mostra «Fly to Baku», visitabile dal 6 al 26 marzo

L'arte dell'Azerbaigian al MAXXI di Roma

La mostra, curata da Hervé Mikaeloff e Emin Mammedov e realizzata con il sostegno dell'ambasciata della Repubblica dell'Azerbaigian a Roma, è organizzata dalla fondazione Heydar Aliyev con lo scopo di sostenere e promuovere la cultura azerbaigiana

Cultura | Arte

YAP MAXXI 2013, vince un'architettura fluttuante nella piazza

Un'architettura grande e leggera, che fluttua in aria sopra la piazza del MAXXI, a partire da giugno 2013 per tutto il periodo estivo, creando ombra e giochi d'acqua di giorno e luce di notte. E' l'installazione He, dello studio torinese bam! bottega di architettura sostenibile, vincitore di YAP MAXXI 2013

Melandri: «Nessuna spartizione, io sono un tecnico»

Pennacchi: Melandri si è dimessa, ci ha preso per fessi?

Antonio Pennacchi, scrittore, ex militante di sinistra e ultimamente finiano atipico esprime un giudizio durissimo sulla nomina di Giovanna Melandri a direttore del museo di arte contemporanea di Roma: «Prima di lasciare si è assicurata l'incarico...»