27 marzo 2023
Aggiornato 10:00
Intanto per fine mese sarà pronta una bozza di accordo con la Turchia

Il gas russo passerà per la Germania

Gazprom in partnership con E.On, Shell e Omv costruirà un gasdotto a doppia linea da 55 miliardi di metri cubi l'anno, dal Mar Baltico verso lo Stato tedesco. Le quattro aziende hanno firmato un memorandum di intenti a riguardo durante il forum economico di San Pietroburgo

La compagnia tedesca ha dismesso tutte le attività in Spagna e Portogallo

Addio Sud europa, Eon si sposta a Nord

Sta proseguendo la strategia industriale del colosso energetico di cessione degli asset in Italia e non solo, per concentrarsi meglio nelle operazioni di esplorazione e produzione nel Mare del Nord. Ieri i suoi sette impianti fotovoltaici nel Belpaese sono passati al fondo italiano per le infrastrutture F2i SGR, a gennaio invece le centrali termoelettriche ai cechi di Eph

La sete di energia del vecchio continente

La diplomazia del gas di Putin

L'Ungheria ha annunciato di voler raggiungere un nuovo accordo di lungo periodo con la Russia per l'importazione di gas naturale. Quest'anno infatti scadrà il contratto firmato nel 1996. Intanto Mosca ha fatto sapere ad Atene di essere disposta ad aiutare economicamente il Paese, che sarà il nuovo rubinetto verso l'Ue una volta ultimato il «Turkish Stream»

I più visti

  1. 1.