25 febbraio 2020
Aggiornato 02:00
Parla l'ultimo arrivato nel team campione del mondo

Valtteri Bottas: «La mia prima volta su una Mercedes, non vedevo l'ora»

La giornata della presentazione della W08 Hybrid è stata anche l'occasione del debutto ufficiale del pilota finlandese su una Freccia d'argento: «Un'emozione incredibile, tutto è filato liscio quindi l'esordio è stato positivo»

SILVERSTONE – Quella di giovedì è stata una giornata speciale per Valtteri Bottas, una di quelle che non dimenticherà di certo molto facilmente. Non soltanto, infatti, il pilota finlandese ha partecipato alla sua prima presentazione da portacolori della Mercedes, il team campione del mondo in carica, ma ha anche potuto fare il suo debutto sulla pista di Silverstone al volante della nuova Freccia d'argento, la W08 Hybrid. Solo qualche giro per girare dei filmati promozionali, in attesa dell'inizio dei test pre-campionato la settimana prossima a Barcellona, ma l'emozione è stata comunque tanta: «Guidare per la prima volta una Freccia d'argento è stato incredibile: attendevo ormai da tempo questo momento – ha commentato il finnico – È andata bene, tutto è filato liscio, che è sempre la cosa più importante quando si fa il primo collaudo. I primi giri con questa macchina non hanno dato alcun problema, il motore mi dà buone sensazioni, dal punto di vista meccanico e aerodinamico la macchina sembra stabile, quindi direi che l'inizio è positivo. Tutti i ragazzi mi sono sembrati soddisfatti della giornata». Oltre a conoscere la sua nuova monoposto, Bottas dovrà imparare pure a lavorare insieme agli altri membri della squadra che lo ha accolto a partire da questa stagione. E la sua giornata di esordio è stata anche l'occasione per conoscerli: «Ci stiamo preparando da settimane, ma oggi per la prima volta ho lavorato in pista con questi ingegneri. È stato bello trovarmi finalmente nel garage a lavorare e tutto è andato bene, ho imparato molte cose».