20 maggio 2022
Aggiornato 19:00
Calcio | Serie A

Vlahovic salva la Juve al 95': contro il Bologna (che finisce in 9) è 1-1 tra le polemiche

La Juve chiede rigore per un fallo su Morata, ma la revisione al monitor assegna punizione dal limite e rosso a Soumaoro. Dunque espulso anche a Medel per proteste. MIlan-Genoa 2-0, i rossoneri ritrovano gol e vetta

Vlahovic esulta dopo il goal al Bologna
Vlahovic esulta dopo il goal al Bologna Foto: ANSA

La Juve frena allo Stadium col Bologna: è 1-1 in rimonta al 95' coi rossoblù in nove uomini. Sblocca Arnautovic, poi caos Var nel finale: la Juve chiede rigore per un fallo su Morata, ma la revisione al monitor assegna punizione dal limite e rosso a Soumaoro. Dunque espulso anche a Medel per proteste. In undici contro nove i bianconeri trovano il pari con Vlahovic al quinto di recupero. A Torino è stata anche la giornata del primo ritorno di Del Piero dopo l'addio del 2012.

MIlan-Genoa 2-0, i rossoneri ritrovano gol e vetta

Tutto facile per il Milan che a San Siro ritrova i gol e la vetta. Contro il Genoa finisce 2-0, la squadra ospite gioca una gara volenterosa a San Siro ma non riesce a portare a casa punti.. Parte forte il Milan che si porta in vantaggio con un gol di Leao servito da Kalulu. La gara prosegue con pochissime occasioni da gol. Nella ripresa ci provano Giroud e ancora Leao ma il raddoppio arriva nel finale con Messias. Vince il Milan che torna a +2 sull'Inter ma con una gara in più.

L'Inter vince a La Spezia 3-1 e balza in testa

L'Inter viola il Picco di La Spezia 3-1 e scavalca in un sol colpo Napoli e Milan in classifica. In avvio subito pericoloso Gyasi, dall'altra parte due tentativi da fuori di Calhanoglu. Alla mezz'ora sblocca Brozovic con un bel mancino al volo, poi Dumfries ha la chance per il bis. Nella ripresa arriva prima il raddoppio di Lautaro, poi il 2-1 di Maggiore e infine il 3-1 di Sanchez.

Fiorentina-Venezia 1-0: decide Torreira

La Fiorentina batte il Venezia 1-0, ottiene la terza vittoria consecutiva e resta in piena zona Europa. La Viola parte bene e prende un palo con Ikoné dopo il quarto d'ora, poi vanno vicini al gol anche Gonzalez e Cabral. Ci pensa Torreira, alla mezz'ora, a firmare la rete da tre punti per la Fiorentina con il tacco. Nella ripresa infortunio al ginocchio per Castrovilli, il Venezia perde 1-0 e resta a -6 (con una gara in meno) dal quartultimo posto.

Salernitana, colpo salvezza a Marassi con la Samp

Nel pomeriggio della 33^ giornata la Salernitana si prende la sfida salvezza a Marassi: 2-1 alla Samp quintultima con le reti in avvio di Fazio ed Ederson, inutile il gol di Caputo. I granata restano ultimi a -9 dal Cagliari, ma devono recuperare due partite. Terzo successo di fila dell'Udinese, 4-1 all'Empoli tradito dall'autogol di Ismajli. Arrotondano Deulofeu, Pussetto e Samardzic. Non basta il rigore di Pinamonti agli azzurri, che non vincono addirittura da quattro mesi.

Vittoria netta dell'Udinese che alla Dacia Arena ha ottenuto la terza vittoria consecutiva in Serie A battendo 4-1 l'Empoli. Match sbloccato già al 6' con la goffa autorete di Ismajli, ma equilibrato per tutto il resto del primo tempo. Al rientro dagli spogliatoi è salito in cattedra Deulofeu, prima siglando l'11° gol in campionato dal limite dell'area e poi fornendo l'assist per Pussetto. Nel mezzo il rigore - sbagliato e fatto ripetere - segnato da Pinamonti per l'Empoli. Nel finale spazio anche al mancino vincente di Samardzic.

Dopo cinque sconfitte di fila il Cagliari ritrova una vittoria fondamentale in chiave salvezza. Dopo un avvio con poche emozioni, succede tutto nel finale del primo tempo: Deiola sblocca la partita su assist di Marin, poi Joao Pedro raddoppia ma è in fuorigioco. Nella ripresa rossoblù più volte vicini al secondo gol contro un Sassuolo in giornata no. La squadra di Mazzarri vola a +6 dal terzultimo posto.