3 agosto 2020
Aggiornato 14:00
Formula 1

Vettel: «Il contratto? Al momento giusto ne parleremo»

Il ferrarista: «Io adoro guidare e sono qui per vincere il campionato, cosa che ancora non siamo riusciti a fare. Ma la determinazione mia e del team c'è tutta». Binotto: «Lavoro diverso rispetto a Mercedes»

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel ANSA

BARCELLONA - «Il contratto? Al momento giusto ne parleremo. La priorità al momento è la macchina e mi piacerebbe non dover più rispondere sull'argomento. Io adoro guidare e sono qui per vincere il campionato, cosa che ancora non siamo riusciti a fare. Ma la determinazione mia e del team c'è tutta». Parola di Sebastian Vettel che ha fatto un primo minibilancio dei test invernali con la sua Ferrari. «Questa Ferrari la sento decisamente migliorata in curva - ha detto Seb - soprattutto nelle curve veloci, non è solo una questione di sentire più spinta sul collo. Però al momento non possiamo dire dove siamo, c'è un sacco di lavoro da fare, la stagione è lunga e non è nemmeno cominciata».

Vettel è convinto che lo spirito in Ferrari sia quello giusto: «Siamo in grado di fare ottime monoposto - ha detto - come quella del 2017 per esempio. Forse ci manca qualcosa nell'avere il miglior pacchetto complessivo, ma è anche vero che gli avversari sono molto forti. Ma la determinazione della squadra e dei piloti c'è tutta».

Binotto: «Lavoro diverso rispetto a Mercedes»

Mattia Binotto conferma che al momento non sembra esserci la stessa velocità della Mercedes, ma anche che si sta svolgendo un lavoro diverso: «Sicuramente loro sono il team campione e hanno la macchina di riferimento - ha detto durante i test di Barcellona - ma noi conosciamo i nostri obiettivi di lavoro e i test molto spesso non mostrano i reali valori in pista. La nostra macchina è un deciso passo avanti e la vera graduatoria non si conoscerà prima di Melbourne». Sul contratto di Vettel, Binotto ha ribadito la chiara posizione della Ferrari: «Siamo felici della nostra coppia di piloti e Seb resta la nostra prima opzione. Molto presto inizieremo i colloqui con Seb e non ci saranno problemi perché lo conosco da anni, prima come tecnico e poi come team principal, sarà una negoziazione sincera, Seb è un leader con i tecnici e spinge il gruppo a fare sempre meglio».

Kubica il più veloce al mattino, Vettel testacoda

Seconda settimana di test invernali sul circuito di Barcellona in via dell'inizio del Mondiale di Formula Uno al via il 15 marzo a Melbourne in Australia. Al termine della sessione mattutina è stato il polacco Robert Kubica su Alfa Romeo Racing a staccare il miglior tempo. Il collaudatore polacco, con le gomme soft, ha girato in 1:16.942, precedendo la Red Bull RB16 di Alexander Albon, staccata di 6 decimi, e la Mercedes di Lewis Hamilton (1:17.562). Seguono Pierre Gasly su Toro Rosso e Lance Stroll con la Racing Point. Sesta la Ferrari SF 1000 di Sebastian Vettel staccata di 1:171. Il tedesco, è stato protagonista di un testacoda fortunatamente senza alcuna conseguenza.