14 novembre 2018
Aggiornato 03:00

Milan, rinnovi di Bonaventura e su Suso: ecco le novità

Dirigenza rossonera al lavoro per prolungare gli accordi con due pilatri della formazione di Gattuso.
Suso e Giacomo Bonaventura: il Milan prova a blindarli
Suso e Giacomo Bonaventura: il Milan prova a blindarli (ANSA)

MILANO - Archiviata la trasferta di Udine, il Milan inizia a pensare all'importantissima gara di giovedì sera in Spagna contro il Betis in Coppa Uefa che potrebbe garantire agli uomini di Gattuso una fetta importante della qualificazione ai sedicesimi di finale. E mentre la squadra rossonera lotta e sbuffa in campo, col tecnico calabrese alle prese con la gestione della sua rosa, la dirigenza milanista è già al lavoro per garantire un solido futuro sportivo al club: da una parte la campagna acquisti di gennaio che possa rinforzare l'organico di Gattuso, dall'altra le questioni legate alle scadenze di contratto (più o meno vicine) che possono permettere ai rossoneri di gestire ogni trattativa di mercato brandendo il coltello dalla parte del manico. E' il caso, quest'ultimo, di Giacomo Bonaventura e di Suso, due elementi fondamentali della compagine milanista.

ACCORDI AD UN PASSO - Il centrocampista marchigiano ha il contratto in scadenza a giugno 2020 e da tempo il suo procuratore Mino Raiola sta trattando col Milan il prolungamento della sua avventura rossonera, iniziata nel 2014; Bonaventura è ormai un veterano, oltre ad essere uno dei calciatori più importanti per Gattuso ed il suo rinnovo è una priorità da parte di Paolo Maldini e di Leonardo. La trattativa per il rinnovo del centrocampista va avanti a fari spenti, ma non sembrano esserci particolari intoppi circa il suo buon esito, probabilmente con un discreto adeguamento economico che verrà ratificato entro Natale.

SUSO - Più articolata la questione legata a Suso, il cui talento non sta passando inosservato soprattutto all'estero con le due squadre di Madrid che stanno facendo più di un pensierino per riportare in Spagna il fantasista rossonero; la volontà del calciatore è quella di rinnovare il suo contratto col Milan che, a sua volta, non vuole lasciarsi scappare l'occasione di prolungare il contratto con lo spagnolo e costruire ancor più intorno a lui una squadra sempre migliore. Sensazioni positive per due fedelissimi rossoneri, pronti a legarsi sempre di più alla maglia milanista. A tal proposito, vanno registrati importanti colloqui fra l'entourage del calciatore e la società rossonera coi due obiettivi molto chiari: da una parte la volontà del Milan di eliminare la clausola da 40 milioni valevole per l'estero e troppo bassa rispetto al valore del fantasista, dall'altra quella di Suso che vorrebbe prolungare il contratto ricevendo un sostanzioso adeguamento di stipendio.