31 maggio 2020
Aggiornato 19:30
Calcio

Calciomercato: su Chiesa c'è anche il Milan

Il talento della Fiorentina potrebbe scatenare un'asta la prossima estate: coinvolte almeno 4 squadre di serie A

Federico Chiesa, attaccante della Fiorentina e della Nazionale
Federico Chiesa, attaccante della Fiorentina e della Nazionale ANSA

MILANO - La nazionale italiana di Roberto Mancini si porta a casa qualche nota positiva dalla prima sfida della Nations League pareggiata contro la Polonia, nonostante ci sia molto da lavorare per il commissario tecnico marchigiano. Una delle notizie liete della gara di Bologna è certamente Federico Chiesa, entrato nel corso del secondo tempo ed artefice della scossa che ha permesso agli azzurri di trovare il pareggio, grazie peraltro al calcio di rigore guadagnato dallo stesso talento della Fiorentina, per distacco il migliore in campo dell'Italia, probabilmente il giovane da cui ripartire per il nuovo corso della Nazionale.

Futuro

Per Chiesa, questa è l'annata della svolta, quella che potrebbe consacrarlo definitivamente nel grande calcio, un po' perchè il suo talento sta sbocciando con costanza e un po' perchè la Fiorentina appare migliore e più competitiva rispetto alle scorse stagioni e sembra in grado di aiutare la maturazione dell'attaccante classe 1997. Logico che la prossima estate su Federico Chiesa si scateni un'asta di mercato, ma se fino a qualche settimana fa la Juventus era l'assoluta favorita per portarsi a casa il talento viola, ora le due milanesi appaiono in rimonta, con la Roma che osserva sullo sfondo. Il Milan in particolare sta tenendo d'occhio la situazione e, nonostante fonti vicine al calciatore parlino di Juve ancora in vantaggio, i rossoneri sembrano pronti al sorpasso sui campioni d'Italia, potendo sfruttare la garanzia di un posto fisso da titolare (o quasi) e il progetto a medio lungo termine voluto da Leonardo e Maldini. Dalla parte juventina, però, c'è il fascino dei più forti, di chi vince in Italia ed è più che competitivo in Europa, elemento da non sottovalutare; nel mezzo, la Fiorentina osserva speranzosa, consapevole di poter perdere il suo talento ma anche di poter racimolare un gruzzolo importante dall'asta che la prossima estate si scatenerà sul calciatore.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal