20 settembre 2018
Aggiornato 12:30

Verso Milan-Benevento: Gattuso sceglie la formazione

Sabato sera i rossoneri affronteranno i campani, gara fondamentale nella corsa al sesto posto
Gennaro Gattuso, allenatore del Milan
Gennaro Gattuso, allenatore del Milan (ANSA)

MILANO - Sabato sera (inizio ore 20:45) il Milan ospiterà a San Siro il Benevento nell'anticipo della 34.ma giornata del campionato di serie A, esattamente un girone dopo l'arrivo di Gennaro Gattuso sulla panchina rossonera. All'andata l'incredibile 2-2 siglato dal portiere beneventano Brignoli in pieno recupero, il primo punto del Benevento (la peggior squadra della storia della serie A) in campionato e la sensazione che il Milan fosse ormai sprofondato in uno stato di crisi irreversibile. Da quel momento, però, tanto è cambiato in casa rossonera, Gattuso è stato bravo e scaltro a rivoluzionare la sua squadra, rivitalizzandola dal punto di vista, tattico, fisico e mentale fino ad arrivare a sperare nel quarto posto, sfuggito solo a causa dei risultati poco brillanti dell'ultimo mese con 4 pareggi e una sconfitta.

Formazione

Il Milan è ora chiamato a blindare il sesto posto, ovvero quella qualificazione alla Coppa Uefa che appariva come l'obiettivo minimo della compagine milanista e che è ad oggi anche a rischio, con Atalanta, Sampdoria e Fiorentina pronte ad approfittare di ogni minimo inciampo dei rossoneri. Battere il derelitto Benevento (che con un ko a Milano sarebbe aritmeticamente retrocesso in serie B) è l'obbligo a cui il Milan è chiamato ad ottemperare per riprendere in campionato quella corsa interrotta un mese fa dopo il 3-2 al Chievo, ultima vittoria ad oggi della squadra di Gattuso. Il tecnico calabrese è intenzionato a riproporre sabato sera l'ormai collaudato 4-3-3: assenti sicuri Alessio Romagnoli ed Hakan Calhanoglu per il quale fortunatamente gli esami hanno escluso lesioni ai legamenti del ginocchio ma che per la gara col Benevento sarà assente. Davanti a Donnarumma la difesa sarà composta da Calabria, Zapata, Bonucci e Rodriguez, a centrocampo Kessie, Biglia e Bonaventura, in avanti il tridente sarà composto da Suso e Borini ai lati e dal confermato Kalinic al centro.