20 novembre 2019
Aggiornato 20:00

Pirlo: "Ecco il mio futuro"

L'ex centrocampista bresciano ha da poco detto addio al calcio e sta riflettendo su cosa fare da grande

Andrea Pirlo, in serie A ha giocato con le maglie di Brescia, Inter, Milan e Juventus
Andrea Pirlo, in serie A ha giocato con le maglie di Brescia, Inter, Milan e Juventus ANSA

BRESCIA - A pochi mesi di distanza l'uno dall'altro hanno lasciato il calcio Francesco Totti ed Andrea Pirlo, due icone assolute e due fra i calciatori più tecnici della storia del calcio italiano e mondiale negli ultimi vent'anni. Il regista bresciano ha chiuso dopo i trionfi con Milan e Juventus, e dopo l'esperienza negli Stati Uniti, utile ad uscire di scena con più calma e con le luci dei riflettori più felbili su di lui, su un uomo schivo e poco comunicativo di fronte alle telecamere, ma terribilmente incisivo all'interno degli spogliatoi e, ovviamente in campo.

Futuro

E cosa farà ora Andrea Pirlo? Rimarrà nel calcio? E con quale ruolo? Tutte domande che interessano molto i tifosi italiani, perchè Pirlo potrebbe sfruttare la sua grande intelligenza anche con un incarico sportivo diverso rispetto a quello del calciatore. Ed è stato lo stesso ex centrocampista, interpellato durante la consegna del Premio Brescianità 2018, a lui conferito: "Cosa farò adesso? Ci sto pensando - ha ammesso Pirlo - e non ho ancora deciso, anche se un paio di idee le ho già. Per il momento ho bisogno di staccare dal calcio, di riposarmi, poi farò le mie scelte. Allenare? Sì, è un'ipotesi, ma non so ancora se sarà quella la mia strada, dovrò essere io a deciderlo, così come ho deciso io di smettere col calcio giocato quando ho capito che era arrivato il momento giusto per farlo".