23 gennaio 2020
Aggiornato 04:00
Calcio

Cagliari: è corsa a due per la successione di Rastelli

Dopo l’ufficialità dell’esonero del tecnico rossoblù, il presidente Giulini sta prendendo la decisione circa la sostituzione e il nome del nuovo allenatore

Massimo Rastelli, allenatore appena esonerato dal Cagliari
Massimo Rastelli, allenatore appena esonerato dal Cagliari ANSA

CAGLIARI - Dopo una promozione ed una salvezza, Massimo Rastelli saluta il Cagliari e paga con il licenziamento il pessimo inizio di stagione della squadra sarda, oltre alle tre sconfitte consecutive rimediate in campionato. L’esonero è stato comunicato dal presidente Giulini in persona e a Rastelli non è rimasto altro che prenderne atto, ringraziando la città e dichiarando che resterà sempre un tifoso rossoblù; ora, però, in Sardegna va voltata pagina e la dirigenza cagliaritana è già all’opera per reperire il sostituto dell’ex allenatore anche dell’Avellino: la corsa alla sua successione appare ristretta a due soli nomi, quelli di Giuseppe Iachini e di Massimo Oddo. Defilate ed ormai quasi decadute le soluzioni che portavano a Mario Beretta, a Davide Ballardini e a Domenico Di Carlo, mentre Iachini e Oddo si giocano il posto in un serrato testa a testa. Giulini ha già parlato con entrambi e sta riflettendo sul nome giusto da scegliere: da una parte l’esperienza e la praticità di Iachini, specialista in situazioni complicate, oltre che in promozioni dalla serie B, dall’altra la freschezza, le idee e la gioventù di Massimo Oddo, reduce dalla travagliata esperienza di Pescara dell’anno scorso, chiusa a metà campionato dopo la promozione della stagione precedente. Entro 24 ore il Cagliari annuncerà il nuovo allenatore, la corsa fra Iachini ed Oddo, al momento, sembra in perfetta parità.