8 dicembre 2019
Aggiornato 08:30

Imbattibile Leclerc: il baby ferrarista fa l'en plein di pole

Sul giro secco continua ad andare più veloce di tutti l'allievo della Ferrari Driver Academy che, in Austria, conquista la sua quinta partenza al palo su cinque prove disputate finora del campionato cadetto della Formula 1. Si riprende anche il suo compagno di squadra Antonio Fuoco, terzo

SPIELBERG – Non si arresta la marcia del team Prema e di Charles Leclerc nelle qualifiche del campionato di Formula 2. Al via del round austriaco della serie al Red Bull Ring, il portacolori della Ferrari Driver Academy ha messo a segno la sua quinta pole consecutiva in cinque appuntamenti disputati quest’anno. «Siamo contentissimi per questa quinta pole – esulta Leclerc – Il mio giro è stato buono e ne sono abbastanza soddisfatto, così come della macchina, che si è rivelata ottima. Forse ci mancava qualcosa nel secondo settore, e guarderemo la telemetria per capire come migliorarci domani. Comunque, la giornata è stata estremamente positiva, e ci ha permesso di portare a cinque il numero di partenze al palo consecutive. Un ringraziamento va al team: insieme, domani, cercheremo di chiudere la gara nella stessa posizione di oggi».

Fuoco torna davanti
Alle spalle del monegasco, sulla griglia di partenza, prenderà il via Antonio Fuoco, che ha ritrovato la strada delle posizioni che gli competono dopo un’altalenante esperienza sui tracciati cittadini di Monte Carlo e Baku. Anche lui rappresentante della Ferrari Driver Academy, Fuoco ha chiuso le libere secondo, dietro a Leclerc, prima di piazzare la sua vettura al terzo posto nel turno di qualifica. Una conferma delle potenzialità sia del ventunenne cosentino, sia della vettura di casa Prema. «Credo sia stata una qualifica normale, siamo tornati nelle posizioni che ci competono – conferma il giovane pilota italiano – Non c’è da meravigliarsi, abbiamo fatto il nostro lavoro sia nelle libere che in qualifica. Nel mio giro si poteva fare anche meglio perché ho perso un po’ di tempo nel secondo settore però alla fine partire terzi non è male. Ora, dopo un inizio positivo, pensiamo a gara-1…».

Leclerc in azione in Austria con la monoposto del team Prema
Leclerc in azione in Austria con la monoposto del team Prema (F2)