5 aprile 2020
Aggiornato 03:30
MotoGP | Gran Premio di Germania

Barbera beffa le Honda sul bagnato, Yamaha in difficoltà

Il pilota della Ducati satellite è il leader a sorpresa di una seconda sessione di prove libere caratterizzata dalla pista bagnata del Sachsenring. Alle sue spalle, staccati di pochi millesimi, ci sono però il favorito della vigilia Marquez e il suo compagno di squadra Pedrosa. Indietro Rossi e Vinales

CHEMNITZ – Un leader inaspettato per la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Germania. Sul circuito del Sachsenring reso bagnato dal breve scroscio di pioggia caduto poco prima del semaforo verde, e poi nuovamente inondato dall'acquazzone nei minuti finali, a prevalere è stato infatti Hector Barbera. Il pilota della Ducati satellite ha avuto la meglio (ma con un vantaggio di appena 63 millesimi) sulle due Honda del favorito della vigilia, Marc Marquez, e di Dani Pedrosa, terzo con un tempo esattamente identico a quello del nostro Danilo Petrucci.

ROSSI E VINALES INDIETRO - Sulla pista tedesca continua invece a ben figurare la Aprilia con Aleix Espargaro, quinto davanti all'altra Honda clienti di Cal Crutchlow e al leader del Mondiale, Andrea Dovizioso sulla migliore delle Desmosedici ufficiali. Prove complicate, invece, per le Yamaha: Valentino Rossi non è andato oltre la quindicesima posizione, Maverick Vinales addirittura la ventesima, mentre l'altra M1 del team Tech3, guidata da Johann Zarco, è stata l'unica a cadere, per colpa del secondo scroscio di pioggia. La MotoGP torna in pista domani mattina, alle 9:55, per la terza sessione di prove libere.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal