24 giugno 2019
Aggiornato 15:00

Milan: Biglia sempre più vicino, per Keita problema al ginocchio

Sembrano ormai disgiunte le due operazioni relative a Biglia e Keita in ottica Milan. Mentre il regista argentino sembra sempre più vicino alla maglia rossonera, l’attaccante senegalese è più dubbioso, in attesa di un’offerta della Juve. E intanto si è fatto male al solito ginocchio.

Biglia e Keita di corsa verso il Milan?
Biglia e Keita di corsa verso il Milan? ( ANSA )

MILANO - L’asse del mercato tra Milano, sponda Milan, e Roma, sponda Lazio, continua ad essere caldissimo. Ma oggi il borsino quotidiano tende verso il nuvoloso. Non tanto sul fronte Biglia, sempre più vicino ad indossare quella maglia rossonera che pare essere diventata la priorità del regista argentino, quanto sul fronte Keita Balde Diao, altro obiettivo dichiarato della coppia Fassone & Mirabelli. Andiamo con ordine a far luce sulla situazione attuale dei due calciatori.

Biglia rossonero
Lucas Biglia ormai può essere considerato a quasi tutti gli effetti un nuovo centrocampista del Milan. Usiamo il «quasi» perchè quando c’è di mezzo Lotito non si può mai essere sicuri fino al momento delle firme, ma ormai il giocatore ha preso la sua decisione. A luglio non tornerà a Roma perchè è pronto ad accettare l’offerta rossonera: un contratto triennale da 2,5 milioni più 500 mila euro di bonus al raggiungimento della 25 presenza. A questo punto c’è solo da sedersi attorno a un tavolo con il presidente del club biancoceleste e trovare una formula per il trasferimento che possa essere soddisfacente per entrambi. Al momento la richiesta della Lazio è ancora di 22 milioni, mentre il Milan conta di chiudere a 15 più bonus. Come è evidente la differenza non è così abissale, quindi a breve si chiuderà l’operazione.

Duello con la Juve
Resta in sospeso invece la situazione relativa all’attaccante Keita Balde Diao, anche lui oggetto delle attenzioni rossonere e già richiesto in via ufficiale alla Lazio. A differenza di Biglia però, l’attaccante al momento sembra essere più affascinato dalla prospettiva di finire alla Juve, anche se i bianconeri non hanno intenzione di offrire più di 12 milioni di euro. Fassone e Mirabelli sono pronti ad arrivare fino a 20, cifra ancora non soddisfacente per Lotito, ma comunque nettamente superiore a quella messa sul piatto da Marotta.

Infortunio al ginocchio
Partita quindi tutta da giocare, ma oggi c’è un’altra notizia a tenere banco sul caso Keita. In trasferta con la nazionale del Senegal per l'amichevole contro l'Uganda e soprattutto per la sfida contro la Guinea equatoriale valida per le qualificazioni di Coppa d’Africa, l’attaccante biancoceleste è stato costretto a dare forfait a causa di un problema al ginocchio. La notizia è stata ufficializzata dal medico sociale della Lazio, Fabio Rodia, con un comunicato: «Il 25 maggio, il giocatore Keita Baldé Diao è stato vittima di un infortunio al ginocchio. Ha accusato un trauma al lato sinistro del ginocchio. La diagnosi ha rivelato il riaffermarsi della condropatia al ginocchio, un disturbo che il giocatore già conosce e ha accusato in passato. Periodo di riposo di dieci giorni, ricevendo terapia fisica e medica in clinica».