Calciomercato Milan

Tra il Milan e Keita c’è di mezzo la Juve

L’attaccante biancoceleste, obiettivo numero uno dichiarato della nuova dirigenza rossonera, sembra essere entrato nel mirino della famelica Juventus. Questo vuol dire che non c’è più tempo da perdere per il Milan, altrimenti Keita prenderà un’altra strada.

L'attaccante della Lazio Keita
L'attaccante della Lazio Keita (ANSA)

MILANO - La notizia che rimbalza dall’Inghilterra con insistenza è sufficientemente inquietante: secondo il Daily Mail, Keita Balde sarebbe a un passo dalla Juventus. Non che storicamente i tabloid d’oltremanica siano esempio di affidabilità, ma stavolta a corroborare le teorie di mercato anglosassoni arrivano le parole del guru di casa nostra Gianluca Di Marzio. Anche secondo il popolare volto di Sky, il club bianconero si sarebbe inserito prepotentemente nella caccia all'attaccante ispano-senegalese della Lazio, compromettendo non poco i piani di Fassone e Mirabelli.

Milan, obiettivo Keita

Che il nuovo Milan cinese abbia puntato fin dall’inizio molto forte sul giovanissimo bomber biancoceleste (classe 1995) è cosa nota anche ai sassi. Così come è risaputo che la dirigenza rossonera possa vantare un ottimo rapporto con il presidente della Lazio Lotito. Ma queste sono chiacchiere, la sostanza è che in presenza di talenti del genere, chi si muove prima e con maggior decisione va più facilmente a dama. 

Ora c’è anche la Juve

Fassone e Mirabelli si sono mossi sicuramente per primi, ma, complici i vari ritardi nelle operazioni del closing, hanno perso per strada tutto il vantaggio accumulato in partenza e adesso la Juve è lì minacciosa a puntare l’obiettivo numero uno del Milan.

La speranza è in un colpo di coda rossonero, tanto repentino quanto spericolato, perchè la situazione non ammette più tentennamenti. Pena la perdita di uno dei talenti più puri del calcio mondiale.