Calciomercato

Mercato: Montella vorrebbe De Rossi al Milan

L’allenatore rossonero sarebbe ben felice di poter accogliere il regista della Roma e della Nazionale, in scadenza di contratto, a Milanello. Ora si attendono le mosse del club giallorosso: se non gli verrà offerto il biennale richiesto, De Rossi potrebbe pensare davvero di accettare la corte del Milan.

Daniele De Rossi con la maglia azzurra
Daniele De Rossi con la maglia azzurra (ANSA)

MILANO - Chi ha ancora dei dubbi sul fatto che Vincenzo Montella voglia restare ancora sulla panchina del Milan anche dopo l’ormai imminente passaggio di proprietà legga con attenzione questa notizia. Secondo indiscrezioni provenienti dalla Capitale, sembra che l’allenatore rossonero abbia lasciato chiaramente intendere - prima alla dirigenza uscente, ma anche a Fassone e Mirabelli - che sarebbe molto felice di poter allenare di nuovo un suo vecchio pallino.

Idea De Rossi
Si tratta del centrocampista, colonna portante della Roma e della Nazionale di Ventura, Daniele De Rossi. Il regista classe 1983 è in scadenza di contratto e rappresenta a tutti gli effetti una grande opportunità di mercato. Vincenzo Montella vorrebbe puntare su di lui per fare da chioccia ai tanti giovani talenti di stanza a Milanello, ma la trattativa - per la verità ancora neppure iniziata - è irta di ostacoli.

Dipende dalla Roma
Innanzitutto c’è la ferma volontà del calciatore di seguire le orme di Francesco Totti e concludere la carriera nella squadra della sua città. Ma per stipulare un nuovo contratto con il club giallorosso bisogna essere in due. La Roma sembra orientata a proporre un accordo annuale al 34enne centrocampista, che invece vorrebbe almeno un biennale. Se Pallotta non dovesse acconsentire, ecco che potrebbe farsi strada l’opzione Milan, che invece sarebbe ben lieto di poter contare sull’esperienza di De Rossi, per giunta a parametro 0.