16 dicembre 2019
Aggiornato 13:30
Cessione Milan

Milan, arrivati altri 30 milioni dai cinesi: closing il 14 aprile

Ennesima svolta nella trattativa che dovrebbe portare alla cessione dell’Ac Milan al consorzio cinese SES. In giornata sono arrivati altri 30 milioni, oltre alla garanzie per i prossimi 50 che dovrebbero così completare la terza caparra da 100 milioni che di fatto sbloccherà il nuovo contratto in esclusiva tra le parti.

Il presidente del Milan Silvio Berlusconi
Il presidente del Milan Silvio Berlusconi ANSA

MILANO - Non si fa in tempo a registrare una novità sul fronte closing, che immediatamente ne arriva un’altra tesa a smentire o quanto meno mettere in discussione quella precedente. Questa mattina abbiamo parlato degli ulteriori ritardi sulla terza caparra ed ecco puntualmente arrivare sui conti della Fininvest un nuovo bonifico di 30 milioni, che aggiunti ai 20 della scorsa settimana porta ad un totale già incassato da Silvio Berlusconi di 250 milioni di euro.

Closing il 14 aprile

Inoltre sembra siano arrivate anche importanti garanzie sui prossimi 50 milioni, in arrivo la prossima settimana, opzione che di fatto sbloccherà il nuovo contratto in esclusiva tra Fininvest e Sino-Europe Sports. Da adesso quindi ricomincia il regime di condivisione tra Galliani e Fassone, in attesa della conclusione definitiva delle operazioni, a questo prevista per il 14 aprile, giorno deciso dalle parte per il closing. Si tratterebbe della vigilia del derby di Milano, il primo - se tutto dovesse andar bene - interamente cinese. Ma, visti i precedenti, è forse il caso di andare con i piedi di piombo su tutta la questione, in attesa di avere una dichiarazione ufficiale da Yonghong Li, la vera primula rossa di questa imprescrutabile vicenda.