21 agosto 2019
Aggiornato 20:30

Ferrari e Mercedes alla pari verso le qualifiche

Nell'ultima sessione di prove libere tempi in fotocopia tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton (rispettivamente primo e secondo) e il ferrarista Sebastian Vettel, terzo a poco più di un decimo. La Rossa, stavolta, se la può giocare

La Ferrari di Kimi Raikkonen in corsia box
La Ferrari di Kimi Raikkonen in corsia box Pirelli

BARCELLONA – Equilibrio assoluto. Ferrari e Mercedes sono praticamente sugli stessi tempi anche nella terza sessione di prove libere del sabato mattina, l'ultima prima delle fondamentali qualifiche in programma oggi pomeriggio. Nella classifica finale del turno davanti a tutti restano le due frecce d'argento (Nico Rosberg primo e Lewis Hamilton secondo), ma Sebastian Vettel li marca a uomo: è terzo, a poco più di un decimo dal leader. Un niente. Diversa la strategia dei due top team nel corso dell'ora di prove: la Mercedes ha sparato i tempi migliori molto presto, restando poi stabile in vetta alla graduatoria, mentre la Ferrari ha atteso l'ultimo minuto per montare le più performanti gomme morbide e andare a caccia del giro perfetto, arrivato con relativa scioltezza in un solo tentativo (nonostante sul finale l'asfalto fosse più caldo e quindi sulla carta meno veloce). Un'ulteriore testimonianza di fiducia nei propri mezzi da parte del Cavallino rampante. Più arretrato il secondo pilota Kimi Raikkonen, solo sesto a un secondo di distacco dai campioni del mondo in carica: davanti a lui si piazzano anche le due Red Bull del debuttante Max Verstappen, sorprendente quarto, e di Daniel Ricciardo. Alle ore 14 si apre la caccia alla pole position.