19 novembre 2019
Aggiornato 11:00

Fognini sempre numero 18, Pennetta 12

Alle sue spalle fa tre passo indietro Andreas Seppi (n. 46) mentre ne fa tre avanti Simone Bolelli (n. 48). Quarto azzurro nei top 100 Paolo Lorenzi, che sperde quattro posizioni (n. 64).

ROMA - E' stabile Fabio Fagnini nel ranking pubblicato stamane dall'Atp con un giorno d'anticipo (i tornei si sono conclusi sabato perché lunedì a Melbourne scattano gli Aus Open): il ligure, numero uno azzurro, occupa la poltrona numero 18. Alle sue spalle fa tre passo indietro Andreas Seppi (n. 46) mentre ne fa tre avanti Simone Bolelli (n. 48). Quarto azzurro nei top 100 Paolo Lorenzi, che sperde quattro posizioni (n. 64). Viste le sorprese dell'ultima settimana nei due tornei del circuito maschile (tre finalisti su quattro erano giocatori provenienti dalle qualificazioni) non c'è alcuna variazione nella top ten mondiale.

INVARIATA ANCHE LA CLASSIFICA WTA - Praticamente invariata per quanto riguarda le azzurre la classifica pubblicata stamane dalla WTA. Stabili Flavia Pennetta, al numero 12, Sara Errani (n. 14) e Camila Giorgi (n. 35). Una posizione in meno per Roberta Vinci (n. 45) ed una in più per Karin Knapp (n. 50). Francesca Schiavone chiude il gruppo delle top 100 italiane al numero 78 (-1). Nella top ten mondiale la slovacca Dominica Cibulkova - in attesa della scadenza di una "cambiale pesante" come quella rappresentata dalla finale degli Aus Open dello scorso anno - si riprende la decima posizione strappandola alla russa Ekaterina Makorova.