21 ottobre 2021
Aggiornato 14:00
Basket NBA

Colpo Lakers A San Antonio

Bryant si ferma a 32.284 punti, -8 da Jordan. Va ko anche Cleveland sul campo dei New Orleans Pelicans. Senza Anthony Davis i Pelicans vincono 119-114 con 31 punti e 10 assist di Tyreke Evans e 30 punti di Ryan Anderson, che eguaglia il suo massimo in carriera con 8 triple.

SAN ANTONIO - Colpo dei Lakers a San Antonio. «Prestazione pietosa» dice coach Popovich ed in effetti Los Angeles passa 112-110 in Texas. Kobe Bryant si ferma a 32.284 punti, -8 dalla leggenda dei Bulls. Ne segna 22. Young a quota 29. Belinelli nove punti in venti minuti. Finisce al supplementare e sulla sirena dei 24 secondi, con Ginobili addosso, Young segna da tre il canestro che decide il match. Va ko anche Cleveland sul campo dei New Orleans Pelicans. Senza Anthony Davis i Pelicans vincono 119-114 con 31 punti e 10 assist di Tyreke Evans e 30 punti di Ryan Anderson, che eguaglia il suo massimo in carriera con 8 triple. LeBron James, al rientro dopo una gara di stop per dolori al ginocchio, segna 41 punti ma non bastano. Derrick Rose segna 31 punti in 31' e guida i Chicago Bulls al successo su Portland per 115-106.

I Washington Wizards battono i Los Angeles Clippers 104-96 con una partita dominata e Los Angeles che ha ridotto il passivo solo nel finale. Il mattatore è Bradley Beal con 29 punti. New York mette alle spalle le polemiche (con la discussione tra Carmelo Anthony e Tim Hardaway Jr. e i problemi al ginocchio dello stesso 'Melo) e vince a Boston 101-95. Memphis ha bisogno di due supplementari per battere Charlotte 113-107 con Conley-Randolph-Gasol autori di per 58 punti e 20 rimbalzi in tre. Questi gli altri risultati: Atlanta Hawks-Orlando Magic 87-81, Brooklyn Nets-Philadelphia 76'ers 88-70, Toronto Raptors-Indiana Pacers 106-94, Minnesota Twolves-OKC Thunder 92-111, Phoenix Suns-Detroit Pistons 103-105, Utah Jazz-Miami Heat 95-100.