3 marzo 2024
Aggiornato 03:00
Motociclismo | GP Silverstone - Prove libere 2

Marquez vola, gli altri vanno «a piedi»

Lo spagnolo abbassa di un secondo il tempone della prima sessione, malissimo gli altri big: Pedrosa 9°, Lorenzo 11°, Rossi 13°. Bene le Ducati di Dovizioso e Iannone.

SILVERSTONE - Nella prima giornata a Silverstone Marc Marquez è tornato a fare quello che gli riesce meglio: dominare. Sue le migliori prove nelle prime due sessioni di libere. Già al mattino era riuscito a staccare un tempo da urlo (2'03:208), nel pomeriggio, non contento, lo ha anche abbassato di oltre un secondo (2'02«126). Semplicemente mostruoso. L'unico a tenergli botta è stato Andrea Dovizioso, terzo miglior tempo in entrambe le sessioni. Bene anche Iannone (2° e 7° tempo per lui) e Bradl (6° e 2°). In crisi profonda invece le Yamaha. Nelle libere 1 Lorenzo e Rossi avevano chiuso rispettivamente settimo e ottavo, nelle libere 2 addirittura undicesimo e tredicesimo con distacchi abissali: +1:374 e 1:874 secondi da Marquez. Non sorride neanche Pedrosa in sella all'altra Honda HRC. Per lui solo un decimo e un nono tempo.

MARQUEZ: SPERIAMO DI MIGLIORARE - Marc Marquez con la Honda HRC vola e il solo Stefan Bradl con la Honda del team LCR riesce ad avvicinarsi rimanendo a mezzo secondo. «Oggi abbiamo migliorato molto dalla mattina al pomeriggio, quando c'è stata la temperatura giusta e la pista non era male. Speriamo di migliorare anche per domani - dice il tedesco ai microfoni di SkyMotoGP - Sembra che abbiamo trovato un buon pacchetto. Abbiamo seguito il nostro programma e la moto risponde bene ma siamo solo al venerdì - sottolinea -, dobbiamo continuare a lavorare duramente anche domani in vista della gara di domenica».

MOTO2 - Il leader del mondiale Esteve Rabat ferma il crono sul 2'08:652, migliorando così di quasi sette decimi il tempo fatto segnare da Zarco nella Libere 1. Secondo a soli 87 millesimi Simone Corsi. Mattia Pasini peggiora la prestazione fatta registrare in mattinata (3°) chiudendo con il decimo tempo (+0«708).

MOTO3 - Danny Kent fa segnare il miglior tempo di giornata nella seconda sessione (2'15:572). Alle sue spalle tre piloti in un solo decimo di distacco: Niccolò Antonelli, Alex Rins e Isaac Vinales. Quinto Romano Fenati dello Sky Racing Team by VR46, solo ventesimo il suo compagno di team Francesco Bagnaia. Solo 23° Miller per un problema alla forcella della sua Ktm.