31 marzo 2020
Aggiornato 07:30
Calcio Curiosità

Gaffe Nike, alla Roma una maglia che porta male?

Quattro anni fa l’ultima apparizione in Champions League dei giallorossi. Curiosamente, lo Shakhtar Donetsk che li eliminò agli ottavi indossava una maglia identica

ROMA - La curiosità è di quelle che fa sorridere, ma per chi crede nella cabala forse questa strana coincidenza farà storcere il naso. La seconda maglia che la Roma indosserà quest’anno è assolutamente identica a quella che lo Shakhtar Donetsk aveva in dotazione nella stagione 2010/2011 e con la quale eliminò i giallorossi agli ottavi di Champions League. Lo sponsor tecnico è lo stesso, la Nike, che evidentemente non ha preso in considerazione quel precedente.

PORTERÀ BENE O MALE? - Da quella cocente doppia sconfitta (2-3 in casa all’andata e 0-2 in trasferta) ad oggi sono trascorsi esattamente quattro anni. Proprio ora che i giallorossi torneranno a disputare la competizione per club più importante d’Europa, questa coincidenza solleva un tragico interrogativo: porterà bene o male questa maglia?

COMPLIMENTI PER L’ORIGINALITÀ - Certo è strano che nessuno se ne sia accorto. Soprattutto giocatori della Roma come Totti e De Rossi che quell’ottavo di finale dovrebbero ricordarselo bene. C’è da dire anche che stupisce la mancanza di originalità di uno sponsor tecnico così importante che dopo anni continua a proporre maglie con lo stesso design. Stesse strisce, stessa posizione del logo della squadra.

I LAZIALI PRONTI AGLI SFOTTÒ - Se è vero, come è vero, che ogni anno la vendita delle divise di gioco frutta vagonate di milioni di euro, questa svista potrebbe costare caro. E non è un gioco di parole. Un accordo commerciale che poteva partire decisamente sotto una migliore stella e con una maglia che non costringesse nessuno a fare gli scongiuri. Di sicuro piacerà ai tifosi della Lazio. Forse loro la compreranno.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal