27 novembre 2020
Aggiornato 15:00
Calcio - Serie A

L’ex Imperatore Adriano implora: «Fatemi giocare in Italia».

Torna a far parlare di l’attaccante brasiliano Adriano che chiede disperatamente un contratto in Italia: «Sono cambiato e adesso sono disposto a tutto».

ROMA - Toh, chi si rivede, l’imperatore, o meglio ex-imperatore del calcio, Adriano. L'ex attaccante di Fiorentina, Parma, Inter e Roma, rimasto senza contratto dopo il divorzio dall'Atletico Paranaense, chiama disperatamente l’Italia e confessa il desiderio di tornare a giocare in Serie A. «Mi piacerebbe, adoro l'Italia - ammette - Vorrei una squadra che mi possa aiutare a mettere la testa a posto, anche se poi tutto dipende dall'ambiente, dal gruppo». L'Imperatore, 32 anni, si dice pronto a firmare anche un contratto a gettone. «L'ho sempre fatto - aggiunge - So che anch'io devo dimostrare a club e tifosi che sono veramente cambiato. Sono disposto a tutto ma sono davvero cambiato».