17 settembre 2021
Aggiornato 00:30
Calciomercato

Thohir: «Presto ci saranno acquisti»

Il presidente dell'Inter: «E' difficile ricostruire col Fair Play Finanziario in atto, l'Inter del 2010 era una squadra di leggende»

MILANO - «Nel giro di qualche settimana annunceremo degli acquisti, per me e per la società è importante stabilire degli obiettivi. Volevamo andare in Europa e ci siamo riusciti». Erik Thohir, presidente dell'Inter, in esclusiva per Sky Sport parla di mercato e del futuro: «E' difficile ricostruire col Fair Play Finanziario in atto, l'Inter del 2010 era una squadra di leggende».

IL PARALLELO COL 2010 - Il tycoon indonesiano ha parlato a ruota libera dell'Inter che verrà e di quella che riuscì nell'impresa di vincere tutto nel 2010: «Ciò che ha fatto Massimo Moratti per l'Inter è eccellente. Qualche giorno fa ho visto il video di quel 22 maggio, fantastico. Quella è un'Inter di leggende, ma ora i tempi sono cambiati e c'è una nuova realtà che vogliamo costruire insieme. Se guardiamo alla squadra di oggi ci sono 9/10 giocatori che formano le fondamenta e su queste ricostruiamo».

FAIR PLAY FINANZIARIO - E poi prosegue sul Fair Play Finanziario: «Molte società pensano di essere in linea con i parametri e poi non lo sono. A giugno dovremo fornire i dati e per questo stiamo lavorando duramente. Penso che sia un bene imparare dalle altre società». L'ultima domanda è sul suo rapporto con Perez e il presidente dell'Inter ha chiuso con una battuta o forse una speranza: «L'ho incontrato, lo rivedrò l'8 giugno, ma chiaramente oggi c'è molta pressione. Immaginiamo che pressione ci sarebbe se Milan e Inter dovessero arrivare in finale a San Siro nel 2016».