21 novembre 2019
Aggiornato 00:00

Chiude il Cara di Mineo, Salvini: «La Sicilia non può puntare il proprio futuro sull'immigrazione»

Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, oggi a Caltagirone e poi in visita al Cara di Mineo: «Lavoriamo per ricollocare lavoratori»

Video Agenzia Vista

MINEO - «Sul Cara siamo passati dalle parole ai fatti. Pensiamo già a cosa verrà al suo posto. Si recupereranno al presidio del territorio uomini e donne, si risparmieranno un sacco di quattrini: lavoriamo per ricollocare lavoratori, ma la Sicilia, Catania e Mineo non possono fondare il loro futuro sull'immigrazione. Oggi è un bel giorno per legalità territorio che dedico ai due anziani massacrati». Lo ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, al Centro accoglienza richiedenti asilo di Mineo.