20 settembre 2019
Aggiornato 07:00

Il vertice M5S riunito a Roma con Di Maio e Casaleggio

I big a consulto a casa di Spadafora. Assente, per ora, il fondatore del MoVimento Beppe Grillo

Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio e Roberto Fico
Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio e Roberto Fico ANSA

ROMA - E' in corso in una casa romana privata dove ha sede un ufficio che ha anche funzioni di succursale capitolina della Casaleggio associati, in via Paola a Roma, la riunione dei vertici del Movimento 5 stelle. Sono presenti il leader politico, Luigi Di Maio, il presidente della Camera, Roberto Fico, la vice presidente del Senato, Paola Taverna, i capigruppo di Senato e Camera, Stefano Patuanelli e Francesco D'Uva. Partecipano anche Davide Casaleggio e Alessandro Di Battista, il presidente della commissione Antimafia Nicola Morra, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Vito Crimi. Assente, per ora, il fondatore del Movimento, Beppe Grillo.

Assente per ora Beppe Grillo

L'incontro si svolge alla vigilia del secondo giro di consultazioni al Quirinale e dopo che stamattina il segretario dem, Luigi Zingaretti, ha sottolineato la necessità che si lavori insieme sui programmi.

Sibilia: «Con Conte Italia fuori da pantano»

«Tutti stimano Giuseppe Conte. A partire dai componenti del G7 e molti parlamentari di tutti gli schieramenti politici, come dimostrato dalle loro dichiarazioni. Non capisco chi stia cincischiando». A dichiararlo è il Sottosegretario all'Interno, Carlo Sibilia (M5S) su Facebook. «Con Conte si tira fuori l'Italia dal pantano in cui è stata gettata e - aggiunge - si parte per un futuro fatto di salario minimo, meno tasse e legge anti conflitto d'interessi. Chi sta bloccando tutto questo? Forza! Dobbiamo risolvere i problemi in fretta. Noi non scappiamo».