23 agosto 2019
Aggiornato 06:30

Salvini: «Ok taglio Parlamentari e poi subito al voto»

Lo afferma Matteo Salvini nell'aula del Senato. «Facciamolo la settimana prossima. Io fascista? Fascisti non danno parola al popolo»

Il leader della Lega, Matteo Salvini
Il leader della Lega, Matteo Salvini ANSA

ROMA - «Rilancio: votiamo per anticipare il taglio dei parlamentari, si chiude in bellezza e poi per dignità per onestà e coerenza si va subito al voto». Lo afferma Matteo Salvini nell'aula del Senato. «Facciamolo la settimana prossima», aggiunge.

Cosa c'è di più bello e trasparente che il voto?

«Cosa c'è di più bello, trasparente, dignitoso, lineare, che dare la parola al popolo? Io non capisco tutto questo terrore... a parte Renzi che sa che con i disastri che ha fatto non perderà la poltrona».

Io fascista? Fascisti non danno parola al popolo

«Mai conosciuto un fascista che vuole andare al voto e dare la parola al popolo. Mettetevi d'accordo con voi stessi».