21 ottobre 2019
Aggiornato 12:00

Molinari: «Non vogliamo usare il risultato per mettere in crisi il Governo»

Il capogruppo della Lega alla Camera: «Bisogna smettere di litigare, lavorare e rimettersi al tavolo»

Matteo Salvini
Matteo Salvini ANSA

ROMA - «Non abbiamo intenzione di utilizzare questo risultato per mettere in crisi il governo, anche perchè Lega e M5s sono sopra il 50%. Certo questo risultato ci dà più forza per mettere i nostri temi al centro dell'agenda politica: infrastrutture, flat tax, lotta all'immigrazione clandestina, decreto sicurezza bis. Gli italiani hanno detto quale è la strada migliore da seguire». Lo ha detto il capogruppo della Lega alla Camera Riccardo Molinari, a «Porta a porta». «Bisogna smettere di litigare, lavorare e rimettersi al tavolo», ha aggiunto.

Salvini esulta: «la Lega primo partito in Italia, grazie»

Una foto dal suo studio, con in mano un cartello che dice: «Primo partito in Italia. Grazie». Così Matteo Salvini esulta sui primi exit polls, che danno la Lega primo partito, con un vantaggio che sembra rassicurante sia sul Pd che sul M5s. E in un tweet aggiunge: «Una sola parola: grazie».