17 giugno 2019
Aggiornato 07:00
Movimento 5 stelle

Di Maio al Circo Massimo per il brindisi fra le polemiche

Il candidato premier del M5s ha festeggiato Capodanno alla festa del Comune di Roma, attirandosi le critiche del Pd

ROMA - Luigi Di Maio ha aspettato l'arrivo del 2018 al Circo Massimo e la notizia è nuovo terreno di polemica tra il M5s e il Pd. «Stasera alla festa del Comune di Roma, pagata con soldi pubblici, sul palco ci sarà Luigi Di Maio con Virginia Raggi. Perché? Campagna elettorale coi soldi dei romani?», scrive su Twitter il senatore del Pd Stefano Esposito. «Di Maio, leader politico M5s, sul palco del concertone di Capodanno organizzato dal Comune di Roma al Circo Massimo? Se confermato sarebbe gravissima violazione, a 60 giorni dalle elezioni. Raggi smentisca» aggiunge su twitter il deputato del partito democratico Michele Anzaldi, segretario della commissione di Vigilanza Rai chiedendo l'intervento dell'Agcom.

Di Maio tra i cittadini e con i cittadini
Non si è fatta attendere la replica del M5s. «Per il Pd sembra proprio inconcepibile eppure è così - si legge in una nota del gruppo comunicazione del Movimento - Luigi Di Maio sarà al Circo Massimo, stasera, ma per brindare con i cittadini. Tra la gente, come sta facendo e continuerà a fare con il #Rally in tutta Italia. Nessun discorso sul palco, sembra ridicolo anche doverlo sottolineare, eppure è necessario visto le reazioni scomposte dei disorientati parlamentari del Pd. Addirittura minacciano esposti all'Agcom. Luigi sarà a festeggiare l'arrivo del 2018 al Circo Massimo, tra i cittadini e con i cittadini».