24 gennaio 2021
Aggiornato 16:00
Movimento 5 stelle

Legge elettorale, Di Maio: «Incontriamo il Pd per impedire inciuci fra Renzi e Berlusconi»

Il vicepresidente della Camera, ha spiegato ai giornalisti perché il Movimento 5 stelle ha deciso di partecipare alla stesura della nuova norma: «Noi ci siamo per fermare i partiti morenti di questo Paese che si mettono insieme per non morire. Partecipiamo per fermare l’ennesimo Governo che, dopo le prossime elezioni politiche, possa essere composto ancora dai soliti partiti»

ROMA - Il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio ha spiegato ai giornalisti perché il Movimento 5 stelle incontrerà gli esponenti del Partito democratico per discutere di legge elettorale. «Incontriamo gli esponenti del Pd per capire che intenzioni hanno. Una cosa gli italiani la devono sapere: la nostra partecipazione alla formazione di una legge elettorale serve ad arginare l’inciucio tra Renzi e Berlusconi. Noi ci siamo per fermare i partiti morenti di questo Paese che si mettono insieme per non morire. Partecipiamo per fermare l’ennesimo Governo che, dopo le prossime elezioni politiche, possa essere composto ancora dai soliti partiti un governo che ha votato la legge Fornero, sostenuto Equitalia e massacrato la scuola».