24 maggio 2022
Aggiornato 05:30
La crisi del Covid-19 in Italia

Covid, negli ultimi 7 giorni calano gli ingressi in terapia intensiva e il numero dei morti

Forse è passato il picco di contagi della nuova ondata da Covid-19. Nell'ultima settimana, rispetto a quella precedente, calano i nuovi casi di positività: non accadeva da metà ottobre 2021

Test sierologici
Test sierologici Foto: Pixabay

Forse è passato il picco di contagi della nuova ondata della pandemia da Covid-19 in Italia. Nell'ultima settimana, rispetto a quella precedente, calano i nuovi casi di positività: non accadeva da metà ottobre 2021. Dalla elaborazione dei dati dei bollettini quotidiani di Ministero della Salute, emerge infatti che tra il 17 e il 23 gennaio i contagi totali sono stati 1.181.928, -3,07% rispetto ai 1.219.324 della settimana 10-16 gennaio.

E' la prima volta che torna il segno meno nei raffronti a sette giorni dalla settimana 11-17 ottobre 2021, quando si era interrotta la decrescita che durava dall'estate: da allora i contagi settimanali avevano iniziato a crescere, raggiungendo il picco proprio nella settimana 10-16 gennaio (mentre l'aumento percentualmente più elevato si era avuto tra il 27 dicembre e il 2 gennaio: +163,65%).

Nella scorsa settimana 17-23 gennaio calano anche i nuovi ingressi giornalieri in terapia intensiva: -5,31% (962 vs 1.016 ingressi), a fronte del +3,57% della settimana 10-16 gennaio rispetto alla precedente (1.016 vs 981). Anche qui, l'ultimo segno meno era stato nella settimana 11-17 ottobre 2021.

Resta però ancora alto il totale dei decessi. Sono stati 2.419 la passata settimana, +17,09% rispetto alla precedente (2.066 morti). Ma la crescita frena: la settimana 10-16 gennaio aveva infatti visto un +48,42% su quella precedente.

Vaccini, 30,2 milioni dosi booster (76,4%)

Secondo il report del governo, aggiornato a oggi, il totale delle somministrazioni di vaccino anti Covid-19 in Italia è di 124.160.456. In particolare, sono 48.770.822 le persone vaccinate con almeno una dose (il 90,30% della popolazione over 12); 47.061.619 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale (l'87,14% della popolazione over 12); 30.231.332 le persone che hanno fatto la dose addizionale/richiamo-booster (il 76,46% della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale o booster che hanno ultimato il ciclo vaccinale da almeno cinque mesi).

Sono 750.169 i guariti da al massimo 6 mesi (l'1,39% della popolazione over 12); il totale delle persone con almeno una dose più i guariti da al massimo 6 mesi è di 49.520.991 (il 91,69% della popolazione over 12).

Circa le somministrazioni alla platea 5-11 anni, le persone con almeno una somministrazione sono 1.044.457 (il 28,57% della popolazione 5-11), le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 277.458 (7,59%), i guariti da al massimo 6 mesi sono 272.585 (il 7,46% della popolazione 5-11).