14 novembre 2018
Aggiornato 05:30

«Sì» o «No» al governo con il M5s? Ora è il momento del voto leghista

La Lega Nord ha allestito gazebo in tutta Italia per chiedere ai militanti un «sì» o un «no» all'accordo tra Di Maio e Salvini
Uno dei gazebo della Lega Nord
Uno dei gazebo della Lega Nord (Facebook/Lega - Salvini premier)

ROMA - «Giorni e notti di lavoro, tanti punti del programma della Lega e del centrodestra in questo contratto di governo: dalla sicurezza alle pensioni, dall’immigrazione al lavoro, dalla legittima difesa alla Flat Tax, dalla chiusura dei campi Rom agli asili gratis per le famiglie italiane, dall’Autonomia delle Regioni alla chiusura delle cartelle di Equitalia. Basta bugie di giornali e tivù, ecco la realtà: vi piace??». Con questa domanda su Facebook il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, ha aperto le votazioni sul contratto di governo con il Movimento 5 stelle di Luigi Di Maio. Così, dopo il via libera del popolo stellato all'accordo, fino a domenica sera sarà la vota dei leghisti approvare - o meno - i 20 punti del contratto. Intanto ieri sera in Veneto il primo gazebo della Lega a sostegno del contratto per il governo con il M5s è già stato aperto al mercato di Jesolo. I volontari hanno raccolto le firme registrando 107 sì e soli 7 no. Per il leader del Carroccio veneto Giannantonio Da Re «non ci sono dubbi su come andrà a finire da parte nostra: questi voti valgono più degli exit pool». Ecco, nel dettaglio, i dieci punti del programma che compaiono nella scheda della Lega che sarà votata nei gazebo allestiti nelle principali piazze italiane.

  1. Eliminazione della legge Fornero.
  2. Immigrazione: blocco degli sbarchi e rimpatrio degli  irregolari.
  3. Introduzione della flat tax per famiglie e imprese, eliminazione delle più vecchie accise sulla benzina, taglio della burocrazia con l'abolizione degli studi di settore.
  4. Pace fiscale con saldo e stralcio delle cartelle esattoriali per i piccoli contribuenti in difficoltà economica.
  5. Sicurezza: forte potenziamento di risorse e personale per le Forze dell'Ordine.
  6. Garanzia del diritto alla legittima difesa.
  7. Dignità e lavoro, salario minimo orario e lotta al precariato.
  8. Autonomia e maggiori risorse ad enti locali e regioni, taglio agli sprechi nella Pubblica amministrazione.
  9. Ridiscussione di tutti i trattai europei e l'affermazione del principio di sovranità nazionale.
  10. Asili nido gratuiti, Iva zero sui prodotti per l'infanzia a sostegno alla natalità, introduzione di un ministero specifico per i disabili.

L'elenco dei principali gazebo della Lega Nord dove votare il contratto di governo
La Lega ha intanto diffuso l'elenco dei principali gazebo dove, nelle giornate di sabato 19 maggio e domenica 20 maggio, i militanti potranno votare sul contratto di governo con il Movimento 5 Stelle. Ecco il dettaglio con luoghi e orari:
Milano
Via Vittor Pisani angolo Piazza Duca d'Aosta: 10/13; Via Oglio civico 18: 10/13; Piazza V Giornate lato Coin 15.00/18.00; Via Ripamonti/Via Sibari 15.30 - 18.30; Via Lessona/Via De Roberto 10/13; Via Pellegrino Rossi/ Metropolitana Affori centro 10/12.30.
Roma
Mercatino di Conca d'oro. Sabato e domenica dalle 10 alle 19. Largo dei colli albani. Sabato e domenica dalle 10 alle 19
Parma - Via Mazzini Sabato ore 10-18
Reggio Emilia - 09.00-12:30 Via Crispi
Genova: sabato 9.30-13 via xx settembre presso Kasanova.
Imperia: sabato 8.30-12.30 via san Giovanni
Pietra ligure: sabato 9-12.30 piazza san Nicolò.
La Spezia: sabato 16-19.30 piazza Beverini
Trieste : domenica dalle 10 alle 13 via due Torri
Viterbo: Piazza Verdi, ore 9.30 alle 19.30 e Piazza del Sacrario 10.00-12.00.
Terni: Piazza Mercantati, 9.30-13.00/15.00-19.30
Napoli: via Roma sabato dalla 10,30 alle 13
Salerno: Lungomare Trieste, altezza bar Nettuno sabato dalle 10.30 alle 13
Caserta: Mercato rionale via ruta domani dalle 9.30
Messina: piazza del Popolo. Sabato dalle 10 alle 13 e domenica dalle 16 alle 20
Catania: Piazza Cavour. Domenica dalle 9 alle 20
Palermo: Piazza Politeama, sabato dalle 16 alle 20 e domenica dalle 9.30 alle 20 e Piazza Mondello. Sabato e domenica dalle 10 alle 13
Catanzaro - presso veranda Saliceti. Sabato e domenica
Vibo Valentia - Corso Vittorio Emanuele III angolo Via Martiri. Dalle 9 alle 13
Cosenza - Piazza Kennedy. Sabato e Domenica dalle 9 alle 20.
Lecce - piazza Sant'Oronzo Bari via Papa Pio XII n.46
Brindisi - Corso Umberto (angolo via Conserva). Sabato e domenica pomeriggio 17 - 20
Isernia: sabato in piazza Celestino v° (Fontana Fraterna, 9,30-13,30; domenica piazza Stazione tutto il giorno.
Venafro(Is): sabato pomeriggio e domenica mattina, piazza S. d'Acquisto.
Campobasso sabato e domenica piazza V. Emanuele;
Termoli corso Nazionale.