21 settembre 2019
Aggiornato 06:30
Genova

Rogo nel centro di accoglienza: tutti salvi

E' scoppiato ieri sera, nell'area di accoglienza dell'abbazia di San Nicolò Boschetto. Le famiglie sono scappate nella notte e il fuoco spento dai pompieri

Vigili del Fuoco all'azione
Vigili del Fuoco all'azione ANSA

GENOVA - Vasto incendio ieri sera nel centro di accoglienza per persone e famiglie indigenti ricavato nell'abbazia di San Nicolò del Boschetto a Campi, nel ponente di Genova: settanta ospiti sono stati messi in salvo dall'intervento degli agenti di sette volanti della Polizia, quattro squadre dei Vigili del Fuoco e numerosi operatori del 118.

LE FIAMME - Quando pompieri e poliziotti sono giunti sul posto dalle finestre di un'ala dell'antica struttura uscivano lunghe lingue di fuoco e l'area era avvolta dal fumo. Buona parte degli ospiti sono scappati sul piazzale antistante l'abbazia mentre altre decine di persone e alcuni animali domestici sono stati fatti uscire dai soccorritori.

NESSUN FERITO - Nessuna persone è rimasta ferita o intossicata. Sono stati i Vigili del Fuoco, giunti dalla centrale di San Benigno, a domare le fiamme: i danni a due camere della struttura sono ingenti ma limitati ad un'ala dell'abbazia. Pertanto parte del centor è stato dichiarato in agibile e gli ospiti sono poi stati trasferiti in via provvisoria in un'altra parte della struttura.