24 settembre 2018
Aggiornato 02:00

Di Maio versione «destrorso» sull'immigrazione

Il candidato premier del M5s ospite di Quinta colonna su Rete4 ha parlato delle proposte del suo partito in tema di fisco e immigrazione

ROMA - «Fermare il business dell'immigrazione, che significa smetterla di dare soldi a finte cooperative o a qualche palazzinaro per l'accoglienza. Poi i 5 miliardi che spendiamo per l'accoglienza vanno spesi nei Paesi d'origine per politiche di sviluppo. Ma quelli che arrivano vanno divisi in Europa. Non è accettabile che alcuni Paesi dell'est Europa non accolgano la loro quota di migranti. Finchè questo succede ci fate il piacere di non dare i fondi europei a questi Paesi?». Lo ha detto il capo politico del M5s Luigi DI Maio, ospite di Quinta Colonna su Rete Quattro.