11 dicembre 2019
Aggiornato 18:30
Regionali

Elezioni in Sicilia, bassa affluenza: alle 19 aveva votato solo il 36,39% degli elettori

In Sicilia proseguono le elezioni e gli elettori hanno la possibilità di andare a votare fino alle ore 22 di questa sera, ma l'affluenza è in calo

In Sicilia si sta votando e il risultato potrebbe influenzare le prossime elezioni Politiche
In Sicilia si sta votando e il risultato potrebbe influenzare le prossime elezioni Politiche ANSA

PALERMO – In Sicilia proseguono le elezioni e gli elettori hanno la possibilità di andare a votare fino alle ore 22 di questa sera. Questa mattina alle 8 si sono regolarmente costituite, con i rispettivi presidenti e scrutatori, le 254 sezioni elettorali ed i seggi speciali del comune di Messina, per l'appuntamento elettorale delle regionali 2017. Risultano iscritti a votare, nel Comune di Messina, 197 mila 470 elettori (93.421 uomini e 104.049 donne), ma nel complesso in tutta la Sicilia hanno diritto di voto circa 4,6 milioni di persone. I seggi chiuderanno stasera alle ore 22, ma lo scrutinio inizierà solo alle ore 8 di domani, lunedì 6. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha votato alle ore 11.30 nella scuola "Garzilli" di via Isonzo 7 del capoluogo siciliano. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha votato per le regionali siciliane alle 9.35, nel seggio della scuola Giovanni XXIII-Piazzi a Palermo. Cinque sono i candidati alla presidenza: Giancarlo Cancelleri del M5S, Claudio Fava della sinistra, Roberto La Rosa dei Siciliani liberi, Fabrizio Micari del centrosinistra e Nello Musumeci del centrodestra. Settanta i parlamentari da eleggere all'Assemblea regionale. Questa è l'ultima tornata elettorale prima delle Politiche, perciò si tratta di un importante termometro politico per prevedere cosa accadrà nel corso della prossima primavera.

Alle ore 12 l'affluenza era a 10%
L'affluenza ai seggi era in lieve calo a metà giornata. Secondo i dati diffusi dal servizio elettorale della Regione siciliana, alle 12, dopo il riepilogo di tutte le sezioni, aveva votato solo il 10,8% degli elettori (503.537 su 4.661.111) con un lieve calo dello 0,43% rispetto alle regionali del 2012 quando alla stessa ora aveva votato l'11,23%. L'unica provincia dove l'affluenza è stata più considerevole è quella di Ragusa dove intorno alle 12 aveva votato l'11,24% rispetto al 10,82% del 2012.

Alle ore 19 l'affluenza era al 36%
Alle ore 19, invece, - secondo quanto riferisce la Regione Siciliana - l'affluenza al voto era del 36,39% (1.695.182 aventi diritto su 4.661.111) con un calo pari a 1,27% rispetto alle regionali del 2012 quando aveva votato l'37,66%. A Messina è stata registrata la percentuale più alta di votanti in queste elezioni regionali siciliane: il 40,7% degli aventi diritto, contro il 27,23% di Enna. Secondo i dati diffusi dalla Regione Siciliana, a Catania ha votato il 39,75%; a Siracusa il 38,42%; a Ragusa il 37,6%; a Palermo il 36,34%. A Trapani ha votato il 35,87% degli elettori, ad Agrigento il 30,14% e a Caltanisetta il 29,94%.