16 novembre 2018
Aggiornato 22:30

Terremoto Ischia, ministro Pinotti consegna una medaglia a Ciro

Una medaglia è stata consegnata dal ministro della Difesa, Roberta Pinotti, al piccolo Ciro, il bimbo di 11 anni rimasto per circa 16 ore sotto le macerie della propria abitazione di Casamicciola
Il ministro della Difesa Roberta Pinotti a Ischia
Il ministro della Difesa Roberta Pinotti a Ischia (ANSA/ CORRADO AMITRANO)

NAPOLI - Una medaglia è stata consegnata dal ministro della Difesa, Roberta Pinotti, al piccolo Ciro, il bimbo di 11 anni rimasto per circa 16 ore sotto le macerie della propria abitazione di Casamicciola, in seguito al sisma che ha scosso Ischia la sera del 21 agosto scorso. L'esponente del governo Gentiloni, in visita all'ospedale Rizzoli di Lacco Ameno, ha portato anche un giocattolo a Mattias, il piccolo di sette anni rimasto sotto le macerie assieme al fratello Ciro, trovando riparo sotto un letto. Nel nosocomio il ministro ha incontrato il papà dei tre fratellini e la madre, ancora ricoverata e incinta del quarto figlio.

Medaglia ricordo
«È solo una medaglia ricordo che ho messo personalmente a Ciro per testimoniare che tutta l'Italia lo ha guardato", ha spiegato il ministro. «Ho portato anche un orsetto a lui e al fratellino più piccolo, Matthias, e altri gadget delle forze armate», ha concluso il ministro. Il ministro Pinotti ha anche fatto visita alla puerpera che, con parto cesareo, ha partorito nella notte a poche ore dal sisma la piccola Anna. Pinotti ha poi visitato la centrale operativa allestita per l'emergenza terremoto e visitato l'area di Casamicciola, quella dove si sono verificati i due decessi e registrati i maggiori danni. Il giorno 29 «ci sarà il consiglio dei ministri dove porteremo la delibera per lo stato di emergenza e seguiremo, anche attraverso i sindaci, le successive necessità»,  ha annunciato il ministro della Difesa.

In visita a Ischia
«Oggi sono stata in visita ad Ischia per incontrare tutti i corpi dello Stato impegnati nei soccorsi, i sindaci dei comuni dell'isola e i cittadini colpiti dal terremoto. A Ciro, 11 anni, ho consegnato una medaglia per premiare lo straordinario coraggio grazie al quale è riuscito a salvare sé stesso e il fratellino Matthias», ha scritto Pinotti su Facebook. «Tutta Italia ha vissuto ore di apprensione insieme alla sua famiglia e Ciro ha saputo dimostrare grande carattere e grande cuore. La visita ad Ischia è stata anche occasione per confrontarmi con il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, che mi ha confermato come - ancora una volta - la macchina dei soccorsi si sia attivata con grande efficienza per garantire la sicurezza dei nostri connazionali», ha concluso.