28 gennaio 2023
Aggiornato 20:30
Governo Conte

Nessun condono a Ischia, Di Maio: «Non ci sarà ricostruzione selvaggia»

Il vicepremier e leader del M5s esclude che le norme del decreto Genova consentiranno la ricostruzione di case che erano abusive o irregolari

ROMA – Il vicepremier Luigi Di Maio esclude che le norme del decreto Genova consentiranno la ricostruzione di case che erano abusive o irregolari a Ischia. Non ci sarà alcun condono, ribadisce il capo M5s: «Non contiene alcun condono, perché il condono è una legge che è stata fatta in passato. Noi velocizziamo soltanto le pratiche per le case che sono cadute per il terremoto e soprattutto non riguarda né tutta Ischia, né tutte le case di Ischia, né tutti i comuni di Ischia. Riguarda tre Comuni, solo per le case colpite e tra l'altro riguarda quel tipo di case che vanno ricostruite. Non c'è nessun condono. La ricostruzione non sarà sic et simpliciter, non è che semplicemente perché facciamo questa legge che si ricostruisce lì dove era, ci vorranno le autorizzazioni degli enti competenti che monitoreranno quella che è la ricostruzione. Non sarà una ricostruzione selvaggia. Ci saranno tutte le attenzioni del caso legate agli enti competenti e nella fase di conversione questo si sta portando avanti».