13 novembre 2019
Aggiornato 17:30
il papa aprirà oggi la porta santa

Inizia il Giubileo. Fiat lux

Al via il piano di sicurezza firmato ieri

ROMA - Oggi è una giornata di grande impegno per le Forze dell'Ordine nella capitale. L'apertura dell'Anno Santo inizierà con l'apertura della Porta Santa nella Basilica di San Pietro, per proseguire con il tradizionale omaggio del Papa alla statua della Madonna in piazza di Spagna, e poi con la visita di Papa Francesco alla Basilica di Santa Maria Maggiore. Una lunga giornata che si concluderà in serata con lo spettacolo di illuminazione scenografica "Fiat lux", che proietterà una serie di immagini sulla facciata della Basilica di San Pietro.

Roma è pronta per il Giubileo
«Obiettivo principale del dispositivo contenuto nell'Ordinanza di servizio del Questore Nicolò D'Angelo - sottolinea una nota della Questura di Roma - è quello di rafforzare ulteriormente la percezione di sicurezza dei cittadini, che hanno già dimostrato di accettare con grande senso di responsabilità gli inevitabili disagi collegati all'accrescimento dei controlli». La capitale è, quindi, con la firma del Piano di sicurezza per gli eventi di oggi, pronta per il Giubileo anche sul fronte della sicurezza.

Gabrielli: Abbiamo fatto i compiti a casa
Ieri era stato lo stesso Prefetto Franco Gabrielli a soffermarsi sull'imminente apertura del Giubileo. Intervistato a "in 1/2h" di Lucia Annunziata su Rai3, aveva ricordato, tra l'altro, che «tutti e 12 i pronto soccorsi previsti saranno operativi per l'8 dicembre, negli ospedali romani sono stati riservati 300 posti letto per situazioni di crisi, e sono state allertate anche le strutture sanitarie e ospedaliere militari. Ci siamo preparati, abbiamo fatto tutti i compiti a casa», ha assicurato il prefetto di Roma. Ricordando come ci sia stata in questi mesi una «pianificazione. C'è stata anche un'esercitazione anche con l'utilizzo di tutte le forze speciali. Abbiamo messo a sistema anche l'impiego delle forze armate». (Fonte Askanews)