26 ottobre 2021
Aggiornato 01:30
L'ex assessore contro l'azienda dei trasporti

Ritardi metro, Esposito contro Atac: Negano i guasti

L'ex assessore ai Trasporti capitolino Stefano Esposito punta il dito contro il disservizio di Atac: «Risposta agli utenti su disagi di questa mattina su metro B: molti treni fermi per guasto ma #Atac ha dato ordine di non dirlo. #sonobugiardi»

ROMA - Continuano gli attacchi all'Atac da parte del senatore Stefano Esposito alla Mobilità del Comune di Roma. «Risposta agli utenti su disagi di questa mattina su metro B: molti treni fermi per guasto ma #Atac ha dato ordine di non dirlo. #sonobugiardi», ha scritto su Twitter accusando l'azienda capitolina di voler nascondere la verità in merito al servizio di trasporto della Capitale.

Le segnalazioni
L'ex assessore si è giustificato rivelando di aver ricevuto, «tra le 8 e le 9» di ieri mattina, «messaggi di utenti che mi informavano che la linea B era rallentata». La verifica sul profilo di Info Atac, il servizio che in tempo reale informa i cittadini sullo stato del servizio di trasporto, ma «non c'era traccia di tutto questo».

La risposta di Atac
E ha continuato, ancora, il senatore: «Ho fatto alcune verifiche e ho scoperto che 7 convogli erano fermi e Atac ha dato l'ordine di non far trapelare nulla», ha spiegato. L'azienda dei trasporti romana, però, fa sapere che, in merito al servizio di ieri mattina, non sono risultati particolari problemi.