21 novembre 2019
Aggiornato 14:30

Renzi, Verdini in maggioranza? «Da qui al 2018...». Ma Palazzo Chigi smentisce

In merito a quanto dichiarato dal Presidente del Consiglio nel corso della trasmissione Otto e mezzo, l'ufficio stampa di Palazzo Chigi ha sottolineato come «Denis Verdini e i suoi non fanno e non faranno parte del governo»

ROMA - In merito a quanto dichiarato dal Presidente del Consiglio nel corso della trasmissione Otto e mezzo, l'ufficio stampa di Palazzo Chigi ha sottolineato come «Denis Verdini e i suoi non fanno e non faranno parte del governo». E dunque «se in futuro vorranno aggiungersi con i loro voti a singoli provvedimenti della maggioranza questo riguarda esclusivamente la libera dinamica politico parlamentare e non la coalizione di governo».

Verdini in maggioranza?
Durante la trasmissione di Lilly Gruber, alla domanda «Esclude che Verdini possa entrare in maggioranza?", Renzi ha risposto: «Ad oggi assolutamente sì, da qui al 2018 osservo uno sfarinamento a destra che mi colpisce molto. Non so cosa accadrà perché negli ultimi due anni Berlusconi e i suoi hanno cambiato idea su tutto. Ma Verdini ha compiuto un gesto di coerenza sulle riforme», ha replicato dopo le polemiche di alcuni partiti sulla trasparenza del senatore.

Meno tasse per tutti
Nel corso della trasmissione, Renzi ha ribadito la sua soddisfazione per la legge di Stabilità: "Sono dieci anni che parliamo solo di Ici, Imu, Tasi, è la tassa più odiata. E non è mai stata tolta. E' una misura di pancia? Sì. Ma non è elettorale», ha aggiunto. «La dico berlusconianamente: meno tasse per tutti. Solo che lui ha fatto lo slogan è se ne è andato, noi lo facciamo davvero», ha sottolineato.

(Con fonte Askanews)