14 giugno 2021
Aggiornato 05:00
Forza Italia sull'emergenza sbarchi

Sisto: «Gli sbarchi continui incidono sulla vita degli italiani, Ue risponda»

«In tema di gestione dei flussi migratori, l'Europa è chiamata a fare la storia: deve offrire la dimostrazione che gli Stati membri non stanno insieme solo per ragioni economiche ma che possono affrontare unitariamente un'emergenza, tragica, con terapie condivise». Lo ha detto il deputato di Forza Italia e presidente della Commissione Affari costituzionali Francesco Paolo Sisto.

ROMA (askanews) - «In tema di gestione dei flussi migratori, l'Europa è chiamata a fare la storia: deve offrire la dimostrazione che gli Stati membri non stanno insieme solo per ragioni economiche ma che possono affrontare unitariamente un'emergenza, tragica, con terapie condivise».

L'Unione europea aiuti l'Italia
Lo ha detto a Coffee Break, in onda su La7, il deputato di Forza Italia e presidente della Commissione Affari costituzionali della Camera, Francesco Paolo Sisto. «Gli sbarchi continui incidono pesantemente sulla vita degli italiani - ha proseguito -, e se l'Unione europea ha un significato, deve aiutare il Paese ad impattare questo fenomeno, evitando che l'accoglienza diventi sinonimo di drammatico peggioramento della qualità di vita dei nostri cittadini».

Superare la visione buonista
«Dobbiamo contemporaneamente superare sia la visione buonista per cui tutti coloro che arrivano in Italia hanno alle spalle storie da 'libro cuore', sia quella discriminatoria che ritiene che siano tutti criminali. Piuttosto va riaffermato un principio basilare: i diritti degli italiani vengono prima, a cominciare da quello alla sicurezza», ha concluso il presidente della Commissione Affari costituzionali della Camera.