23 gennaio 2021
Aggiornato 15:30
Il capogruppo Fi contro Pd

Brunetta: «Sconcertante e inaccettabile è stata la presa in giro di Rosato»

Su Twitter Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia a Montecitorio, risponde al vice capogruppo vicario del Pd, Ettore Rosato, che, in dopo le parole dure di Brunetta alla presidente della Camera difende la Boldrini a spada tratta. Per Brunetta «Spudorato Rosato, capogruppo in pectore e più renziano del re».

ROMA (askanews) - «Sconveniente, sconcertante e inaccettabile è stata la presa in giro di Rosato e l'accondiscendenza della Boldrini. Democrazia è altra cosa». Lo scrive su Twitter Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia a Montecitorio.

Forza Renzi e la deriva autoritaria
«Spudorato Rosato, capogruppo in pectore e più renziano del re», sottolinea il presidente dei deputati azzurri in un successivo tweet. E ancora: «Spiace che presidente Boldrini non mostri un minimo di autonomia a rappresentare intera istituzione parlamentare e non solo la maggioranza». «Forza Renzi, continua così con tua deriva autoritaria. Gli italiani non sono fessi e avrai qualche bella sorpresa, ne siamo certi», conclude Brunetta.

La risposta di Rosato agli attacchi di Brunetta
«L'atteggiamento del presidente Brunetta è stato sconcertante e non accettabile nei confronti della Boldrini: la presidente della Camera ha assunto le decisioni sui tempi dell'Italicum in piena autonomia». Lo ha detto il vicecapogruppo vicario del Pd, Ettore Rosato, al termine della conferenza dei capigruppo. «I lavori parlamentari - ha aggiunto - tengono conto di una logica: il fatto che il lunedì non si possa lavorare su un tema così importante come la legge elettorale è solo un tentativo di ennesimo rinvio da parte delle opposizioni».